Meno consumi, più igiene in bagno: guida pratica di Grohe

Grohe firma una mini guida per aiutare il consumatore a scegliere i prodotti più sostenibili capaci da soli di evitare lo spreco idrico in casa, ma non solo. Grazie alle ultime tendenze, le soluzioni “senza tocco” proposte dall’azienda aiutano ad aumentare l’igiene e anche in questo caso, a diminuire l’utilizzo involontario di acqua in bagno.

tendenze bagno Grohe

Indice degli argomenti:

Grohe firma una mini guida per aiutare il consumatore a scegliere i prodotti più sostenibili al fine di diminuire il consumo di acqua, ma non solo.

Si fa tanto parlare di diminuire i consumi e con essi intendiamo acqua ed energia, cercando in tutti i modi di tramandare consigli e usi corretti alle persone. Ma siamo proprio sicuri che questo dipenda solo dall’utilizzo della singola persona, e non anche dai materiali e dalle tecnologie che installiamo nelle nostre case?

Secondo alcuni dati Istat divulgati dall’azienda è calcolato che il 39% dell’acqua che utilizziamo nelle nostre case deriva solo per la doccia e il bagno. Altri 30 litri d’acqua al giorno li consumiamo se per caso ci dimentichiamo di chiudere l’acqua mentre ci laviamo i denti… o ancora, preferire il bagno alla doccia vuol dire consumare esattamente il triplo della quantità di acqua (per cinque minuti di doccia occorrono 50 l di acqua, per il bagno il triplo)… appare quindi evidente che occorre prestare più attenzione ai consumi di energia elettrica e spreco idrico, ma è anche vero che per aiutarci a raggiungere questi obiettivi le tecnologie di ultima generazione possono sicuramente darci una forte mano.

Le tendenze bagno tecnologiche e sostenibili

Grohe ha stilato una mini guida per accompagnare il consumatore nella scelta degli elementi di arredo bagno per creare un ambiente coordinato tra design, tecnologia e sostenibilità. Dai rubinetti a risparmio idrico ed energetico ai sanitari, dai sistemi doccia alle piastre di azionamento, tutte tendenze che privilegiano prestazioni green e materiali di qualità in grado di durare nel tempo.

nuove tendenze bagno per Grohe
Collezione di ceramiche Grohe Essence progettata per offrire combinazioni ideali con le linee di miscelatori, docce e sistemi di sciacquo Grohe.

Rubinetteria. La tecnologia a risparmio idrico Grohe EcoJoy, integrata nei miscelatori e nei sistemi doccia, rappresenta una soluzione ideale grazie allo speciale rompigetto che riduce il consumo di acqua del 50% senza comprometterne il comfort. Indicata anche la tecnologia Grohe SilkMove ES che, oltre che a controllare la temperatura e la portata dell’acqua, evita l’accidentale azionamento dello scaldabagno posizionando in modo adeguato la leva del miscelatore in posizione centrale. Ruotando la leva verso sinistra si miscelano acqua calda e fredda, favorendo il risparmio energetico. Oltre la tecnologia, anche i materiali: l’azienda ha introdotto i prodotti Cradle to Cradle Certified ® progettati e costruiti in ottica circolare: al termine del loro ciclo di vita è possibile utilizzarne i componenti per creare nuovi prodotti. Ne sono un esempio i miscelatori Grohe BauEdge taglia S e Grohe Eurosmart taglia S e il set asta doccia Grohe Tempesta.

La doccia. Per la doccia si possono seguire degli accorgimenti utili, affiancati a tecnologie a risparmio idrico ed energetico. I termostatici Grohe sono dotati di Eco Button, una funzione in grado di ridurre del 50% il consumo idrico e permettono di ottenere la temperatura preferita grazie alla tecnologia TurboStat. Infine, i soffioni doccia, disponibili in tutte le varie fasce di prezzo, sono dotati di limitatore di flusso che consente di risparmiare acqua senza dover rinunciare ai piaceri di una doccia rigenerante.

tendenze bagno Grohe
Miscelatore termostatico Grohtherm

Rifiniture ceramiche. Le innovazioni nel campo dei sanitari hanno permesso di ottenere materiali ceramici con tecnologia avanzata, resistenti a batteri, germi e calcare. Composte da lavabi, vasi (tutti senza brida e con sedile a rilascio veloce per una pulizia più facile) e bidet, e caratterizzate da sofisticate tecnologie per il massimo dell’igiene, le collezioni di ceramiche Grohe Essence, Cube, Euro e Bau sono state progettate per offrire combinazioni ideali con le linee di miscelatori, docce e sistemi di sciacquo Grohe , per un bagno sempre pulito e igienizzato.

Piastre di azionamento. Elemento spesso sottovalutato, ma che può giocare un ruolo importante nel risparmio idrico. Oltre a garantire piena funzionalità e alte prestazioni, le piastre di azionamento Grohe, disponibili in numerose finiture e design, possono ridurre il consumo d’acqua quotidiano fino al 50% grazie alla tecnologia Grohe EcoJoy: l’opzione doppio scarico Dual Flush consente di scegliere tra due volumi per un consumo d’acqua ordinario, o un consumo d’acqua ridotto e la funzione Grohe Start&Stop consente di azionare e bloccare lo scarico a proprio piacimento con un semplice gesto.

tendenze bagno Grohe
Piastra di azionamento Tectron Bau E

Soluzioni touchless Grohe 

Le soluzioni “senza tocco” sono adatte anche per l’ambiente domestico, perché aumentano l’igiene e diminuiscono i consumi idrici (70% di risparmio di acqua). In questo campo, l’azienda presenta la piastra di azionamento Tectron Bau E. Dotata di tecnologia a risparmio idrico Grohe EcoJoy e dual-flush, è disponibile in tre varianti di colore (cromo, bianco e Matt Black). La tecnologia anti-impronta, inoltre, rende invisibili le impronte digitali per una pulizia semplice e veloce – perfetta per gli ambienti domestici con bambini. Un’altra funzione utile è lo scarico automatico, che impedisce la stagnazione dell’acqua dopo lunghi periodi di inutilizzo.




Articolo realizzato in collaborazione con...