Salubrità indoor: come migliorare la qualità dell’aria con Viessmann

Le soluzioni per la sanificazione e il ricambio dell‘aria consentono di migliorare la qualità dell’aria negli ambienti e riducono la presenza di agenti patogeni. Tra queste merita attenzione lo ionizzatore Bioxigen messo a punto da Viessmann.

ionizzatore per ambiente Bioxigen di Viessmann per la salubrità indoor

Indice:

Già normalmente trascorriamo molto tempo all’interno degli edifici (casa, ufficio, scuola…) ultimamente poi il tempo trascorso al chiuso è aumentato a causa dell’infezione da coronavirus. La salubrità dell’aria negli ambienti è più che mai un elemento determinante per il benessere delle persone.

Ma quali tecnologie possono supportare nel sanificare l’aria interna e provvedere al suo ricambio? Viessmann propone diverse soluzioni efficaci per rendere gli ambienti salubri riducendo la presenza di agenti patogeni nell’aria.

Come migliorare la qualità dell’aria indoor

La sanificazione prevede azioni di pulizia, disinfezione o disinfestazione da effettuare nel caso siano presenti microrganismi patogeni e infettivi che rendono gli ambienti non salubri. Il ricambio dell’aria, invece, diminuisce la concentrazione di agenti patogeni tramite l’apporto di aria esterna.Climatizzatori VitoclimaGli effetti di queste azioni comportano:

  • riduzione degli inquinanti all’interno dell’ambiente,
  • abbattimento della carica microbica e virale dei patogeni presenti nell’aria,
  • inattivazione di muffe, spore, funghi e pollini,
  • riduzione di allergeni e acari della polvere.

I climatizzatori Vitoclima di Viessmann integrano la tecnologia a plasma freddo che consente di rimuovere i virus presenti nell’ambiente in breve tempo: i monosplit 232-S e i multiplit serie 300-S abbattono oltre il 90% della carica batterica presente in due ore; mentre Vitoclima 300-Style assicura abbattimento al 99%.

Ionizzatore Bioxigen per ambiente

Per la sanificazione dell’aria indoor, l’azienda propone lo ionizzatore per ambiente Bioxigen che è in grado di attivare molecole di ossigeno che aggrediscono gli inquinanti volatili nocivi presenti negli ambienti chiusi. È possibile affiancare lo ionizzatore a un climatizzatore non dotato di tecnologie per il miglioramento della qualità dell’aria.Ionizzatore Bioxigen per una migliore qualità dell'aria

Salute e benessere con il ricambio dell’aria

Prevedere un sistema di ricambio dell’aria consente di migliorare la qualità dell’aria all’interno degli ambienti e diminuire la quantità di sostanze nocive: i sistemi di ventilazione meccanica controllata (VMC) sono una soluzione efficace. Energyvent 150 è un sistema decentralizzato con doppio filtro combinato dell’aria esterna per la filtrazione di pm10 e pm2,5.




Articolo realizzato in collaborazione con...