Arredare gli ambienti outdoor, tra design ed ecosostenibilità

Come ricreare un’area relax dotata di ogni comfort? Arredi ecosostenibili, materiali green, illuminazione led sono alcune delle possibilità per un outdoor senza compromessi

A cura di:

Arredare gli ambienti outdoor, tra design ed ecosostenibilità

Indice:

La tendenza ecosostenibile sta prendendo piede in ogni campo dell’arredo, compreso l’outdoor: sono numerosi i brand che hanno proposto soluzioni green e attente all’ambiente senza perdere di vista l’attenzione al design.

Come arredare gli spazi esterni in modo sostenibile? Vi proponiamo alcune delle soluzioni più interessanti del momento, elementi di stile capaci di coniugare ecologia e design.

Attenzione ai materiali per l’outdoor

Lo spazio outdoor deve essere concepito come una prosecuzione di quello indoor. Se per gli interni scegliamo con cura i materiali per gli arredi, anche per l’esterno seguiremo la stessa filosofia definendo con attenzione ogni aspetto dell’home decor. Anche nel campo dei mobili per esterno è possibile optare per soluzioni green e sostenibili. Nella scelta dei materiali è sempre bene andare sul legno selezionando prodotti che riportino una certificazione di qualità.

Tutti conosciamo il rattan, la fibra vegetale derivata dalla lavorazione delle palme rampicanti del sud-est asiatico. Le splendide trame dei mobili richiamano un fascino elegante e senza tempo. Un materiale solido, ideale per gli esterni e soprattutto ecosostenibile. Il rattan è un derivato del legno ed è 100% di origine vegetale.

L’alternativa moderna fonde tecnologia e design: il polyrattan (o rattan sintetico) deriva da un polimero ed è un prodotto di matrice industriale. L’uso del polyrattan rientra in un criterio di sostenibilità in quanto non si va a sfruttare in maniera intensiva il legno.

Il salotto da giardino di Artelia Design è realizzato in rattan sintetico intrecciato a mano direttamente sulla struttura in alluminio. Una soluzione elegante per ricreare la comodità del salotto anche fuori casa.

salotto da giardino di Artelia Design
Artelia Design propone un salotto da giardino in rattan sintetico

Arredi per il giardino sostenibili: le scelte di stile

Ricreare un’area relax dotata di ogni comfort: l’arredo per esterni regala interessanti spunti per chi desidera creare un perfetto angolo di paradiso. Sempre più brand hanno deciso di fondere il meglio del design con la ricerca di soluzioni sostenibili.

La Redoute propone una gamma di elementi di arredo sostenibili il cui legno è proveniente da foreste gestite nel rispetto dell’ambiente. Ecco che il lettino per il sole viene progettato in maniera attenta e rispettando gli standard certificati FSC (Forest Stewardship Council) che garantiscono la gestione sostenibile delle foreste, la tracciabilità del legno e il rispetto e mantenimento della biodiversità e delle comunità locali.

LA REDOUTE sedie per outdoor
La Redoute propone per gli esterni una gamma di elementi di arredo sostenibili

Uno dei trend colore da imitare è quello delle tinte pastello. Le sfumature delicate e allegre arrivano anche negli arredi da esterno di Cridea, nella collezione disegnata da Jorge Herrera. Un set di complementi versatili per arricchire di stile terrazze, giardini e aree wellness. Gli elementi della collezione sono realizzati internamente da una schiuma poliuretanica flessibile riciclata: il materiale poliuretanico permette al mobilio di adattarsi alla figura di chi vi si siede.

cridea arredo outdoor
I complementi di design per l’outdoor realizzati da Cridea sono versatili e facili da abbinare

Smart working immersi tra piante e fiori? Sitland trasferisce le proprie soluzioni per l’ufficio negli ambienti outdoor creando nuovi spazi in cui creare e lavorare. Bomm è un sistema componibile di sedute e accessori funzionali allo smart working: design semplice e definito, linearità degli elementi e la scelta dei materiali in un’ottica sostenibile sono gli elementi alla base della ricerca del marchio. I materiali che compongono Bomm sono stati selezionati per offrire ai clienti il massimo in termini di resistenza, così da garantire un ciclo di vita del prodotto più lungo. Ogni elemento può essere diassemblato e riciclato completamente.

smart working outdoor Sitland_Bomm
Bomm di Sitland è un sistema componibile di sedute e accessori adatti anche allo smart working

Attenzione per i dettagli

I dettagli fanno la differenza, anche per lo spazio outdoor. Arricchite il vostro terrazzo o giardino di coloratissimi fiori e di vasi particolari. Il particolare vaso Bush On di Roda è realizzato in sughero bruno, completamente naturale ed ecosostenibile. Una matericità che conquista e una grande ricerca progettuale: i vasi creati da Gordon Guillamier sono rivestiti internamente da una resina naturale idrorepellente.

Vaso in sughero di Roda
Soluzione ecosostenibile anche per le piante: vaso in sughero di Roda

Ogni elemento dell’arredo outdoor può essere riletto in chiave green: fate attenzione nella scelta dei tessuti, prediligendo quelli naturali e anche nella selezione dei suppellettili e dei complementi d’arredo. Wave di MyYour coniuga l’etica green all’estetica moderna: i cuscini e i daybed sono realizzai in filato riciclabile e resistente ai raggi UV, mentre l’imbottitura è in gommapiuma riciclata.

myyour cuscini ecosostenibili
Eleganti, comodi e anche sostenibili: gli imbottiti della nuova collezione WAVE di MYYOUR strizzano l’occhio a chi, nella scelta dei propri arredi da esterno, guarda sia all’estetica che all’etica

Se avete una buona manualità e attenzione per i dettagli, potete dedicarvi all’upcycling. Questa pratica prevede la trasformazione di elementi rovinati o abbandonati per dare loro una nuova vita. Un esempio su tutti il riuso creativo del pallet: con un po’ di inventiva potrai trasformare dei vecchi bancali in divani, poltrone o tavolini da esterno.

Come illuminare il giardino in modo green

Progettare accuratamente l’illuminazione del giardino vi permette di risparmiare energia in modo efficiente. Tutto ciò senza compromettere il design: le lampade LED di nuova generazione sono esteticamente accattivanti e diventano esse stesse un elemento decor da mettere in risalto.

Come vi abbiamo già anticipato, le lampade a LED costituiscono un modo intelligente e funzionale per illuminare il giardino. Rispetto ad altre soluzioni, il LED consente maggior risparmio energetico e al tempo stesso inquina meno.

Scegli un elemento da mettere in risalto e sfrutta le potenzialità del LED: un faretto o un lampadario saprà risaltare ogni elemento. Vi abbiamo ampiamente parlato di come illuminare il giardino risparmiando: le luci LED sono l’ideale per delineare i camminamenti, magari punteggiando il percorso che va dalla veranda al giardino.

Un esempio è fornito da Exenia con le sue luci LED Trim: gli apparecchi hanno una forma circolare dalle dimensioni minime con un diametro di 30 mm e una profondità di 31 mm di incasso. Una soluzione elegante e minimal per installazioni e passaggi.

Segnapasso led Trim di Exenia
Exenia propone i segnapasso led per illuminare i camminamenti in giardino

Un design particolare e accattivante per Dama, la nuova lampada senza fili di Linea Light Group. Con Dama l’outdoor si accende di novità: questa particolare lampada dalla forma squadrata è ricaricabile a LED con sensore che attiva il dispositivo al passaggio della mano. Ideale per illuminare i dettagli di arredo in giardino.

lampada led outdoor Dama Linea Light Group
Dama di Linea Light Group: la lampada outdoor ricaricabile wireless