Cappa a scomparsa: efficienza e funzionalità in un unico prodotto

Lo dice la parola stessa: la cappa a scomparsa è nascosta, solo quando è in funzione diventa visibile combinando al meglio la componente di design e praticità.

A cura di:

Cappa a scomparsa: efficienza e funzionalità in un unico prodotto

La cappa a scomparsa si può posizionare ad incasso nel piano di cottura ad induzione, tipologia ormai più diffusa, ed è completamente integrata. Può rimanere tale o avere meccanismo che di estrazione quando è in uso. Ci sono poi le cappe a scomparsa nel mobile da cucina che possono avere il frontalino estraibile o, se si ha una cucina ad isola, la cappa può essere posta all’interno di una porzione del soffitto che la copre completamente.

Cappa a scomparsa: è adatta per tutte le cucine?

Il piano con cappa è ideale per cucine di piccole dimensioni dove è importante sfruttare ogni centimetro, ma anche per gli open space perché tutto il meccanismo di cottura e aspirazione è posto sotto la base senza aver bisogno di installare tubazioni a soffitto per il funzionamento.

Sono necessarie modifiche dei mobili della cucina: ad esempio, se si ha già piano e cappa separati ma si vuole cambiare, bisogna valutare dove risistemare il forno (che non può più stare sotto il piano) predisponendo gli allacciamenti necessari.

Cappa a scomparsa: è adatta per tutte le cucine?
Grazie al posizionamento verticale del motore sul retro, Visio di Airforce è il primo piano aspirante ad offrire la possibilità di avere tutti i cassetti della base cucina funzionanti e con le stesse dimensioni, compreso il primo

 

Quali sono i vantaggi delle cappe a scomparsa?

Ci sono alcuni tipi di cucine che più di altri beneficiano della presenza di un elettrodomestico di questo tipo. Non solo quelle di piccole dimensioni, dove è importante sfruttare ogni centimetro, ma anche gli open space dove cucina e soggiorno convivono nello stesso ambiente o per le cucine ad isola, perché quando non utilizzate rimangono nascoste rendendo l’ambiente più armonioso.

Nel caso delle cappe sul piano, l’aspirazione è particolarmente rapida perché avviene a livello del piano cottura impedendo ai fumi e agli odori di disperdersi nell’ambiente.

Cappa integrata nel piano con funzione aspirante: quali lavori sono necessari?

Per il tipo filtrante non sono necessari lavori di muratura, per quella aspirante sì ed è quindi consigliabile quando si è in fase di ristrutturazione. Nella cappa aspirante l’aria, depurata da filtri antigrasso, è convogliata verso l’esterno attraverso una serie di tubi. Questa tipologia non è adatta a un’isola centrale non essendo quest’ultima a contatto con alcuna parete esterna della casa (a meno di non predisporre una canalizzazione a pavimento).

Il montaggio richiede quindi specifiche canalizzazioni che devono convogliare l’aria verso la canna fumaria o verso l’esterno. È importante valutare attentamente il percorso che il tubo dovrà compiere per raggiungere lo sfiato: se deve fare una lunga distanza o molte curve il sistema ad espulsione risulta inefficiente ed è quindi consigliabile optare per un sistema filtrante.

Cappa a soffitto: che tipo di lavori sono necessari?

È vero che se non si ha un piano a gas, ma solo ad induzione, la cappa non è più obbligatoria, ma spesso la si installa anche solo per depurare l’ambiente e avere aria più sana.

Le cappe a soffitto si scelgono se si è in fase di ristrutturazione perché comportano lavori di muratura. Infatti la cappa funziona ad elettricità e ha bisogno della presa elettrica alla quale essere collegata e quindi deve essere tracciata la linea dell’impianto elettrico con derivazione fino al centro stanza.

Cappa a soffitto: che tipo di lavori sono necessari?
Gea Flat di Cappe Baraldi si incassa e lascia a vista il piano in metallo verniciato bianco o nero e il profilo in acciaio. I pannelli si aprono a libro per una facile pulizia e manutenzione e un comodo telecomando consente il pieno controllo delle funzioni. Ha 4 potenti luci a led e filtro antigrasso in alluminio multistrato lavabile. Prezzo da rivenditore

 

Quali sono le dimensioni standard per le cappe a scomparsa?

Per quanto riguarda quelle a soffitto non ci sono limitazioni di grandezza, ma se la cappa a scomparsa è installata sul piano di cottura dietro ai fuochi, è necessario avere mobili con una profondità maggiore di 60 cm, di almeno 70-75 cm. Inoltre, si ha minore superficie riscaldante per la cottura, il piano deve essere quindi di almeno 70 cm.

Come funziona la cappa integrata?

La cappa integrata nel piano può funzionare sia in modalità manuale, sia in modalità automatica, sfruttando i sensori di cui è dotato il piano cottura. Se si sceglie la modalità manuale, è consigliabile azionare la cappa qualche minuto prima di iniziare a cucinare i cibi e spegnerla almeno 10 minuti dopo, così da eliminare efficacemente fumi e odori.

Se si decide di utilizzare la modalità automatica, saranno i sensori presenti all’interno dell’elettrodomestico ad attivare l’aspirazione e a impostarne la potenza, rilevando la presenza e la quantità di vapori e odori emessi dai cibi in cottura. Le cappe a soffitto sono invece regolate tramite telecomando o sono gestibili tramite app con il cellulare.

Come funziona la cappa integrata?
Pensata per cucine di dimensioni contenute, Brera 75 di Falmec potente motore brushless da 800 mc/h garantisce massima efficacia aspirante e silenziosità. La zona cottura e quella aspirante sono unite da un vetro monocromatico, caratterizzato da una sottile fessura che delinea le due aree. Quando è in funzione, la parte posteriore della cappa si apre automaticamente, pronta ad aspirare i fumi di cottura. Prezzo da rivenditore

 

Cappe incassate nel piano

BORA – M Pure

Il sistema di aspirazione Bora M Pure, facile e intuitivo da usare attraverso il comando Touch Control con slider a LED, è integrato nel piano e si distingue per l’elevata flessibilità, la struttura compatta e il design elegante. Le bocchette d’entrata colorate, proposte in arancio, rosso, blu, verde giada, grigio chiaro, giallo sole e grigio, sono intercambiabili e donano un tocco personalizzato. Prezzo da rivenditore.

BORA - M Pure
BORA – M Pure

 

Bosch – Serie 6 PVQ811H26E

Nel piano a induzione Serie 6 PVQ811H26E di Bosch non è più necessario accendere la cappa aspirante integrata perché grazie alla funzione AutoOn, le ventole entrano in funzione non appena si accende il piano cottura. È dotato di sensore PerfectFry Plus che controlla costantemente la temperatura della padella per evitare che il cibo si bruci e ha pannello comandi retroilluminato e intuitivo che aiuta a regolare le impostazioni in modo rapido e semplice. Prezzo di listino: 3.210 euro iva esclusa.

Bosch - Serie 6 PVQ811H26E
Bosch – Serie 6 PVQ811H26E

 

Faber – Galileo Stripes

Con una larghezza di 83 cm, Galileo Stripes di Faber si caratterizza per l’elegante superficie in vetro nero e presenta un’area di aspirazione più stretta con una nuova griglia in acciaio inox. Ha una potenza di aspirazione di 600 mc/h e 9 livelli di potenza regolabili oltre alla funzione Boost, che aumenta l’intensità nel caso si avesse l’esigenza di eliminare in pochi minuti gli odori e i fumi di cottura più forti. La rumorosità massima di 72 db lo rende un piano aspirante estremamente silenzioso. Prezzo: da 2.399,00 euro.

Faber – Galileo Stripes
Faber – Galileo Stripes

 

Cappe nel piano con salisendi

Falmec – Level One

Caratterizzata dall’elegante abbinamento di alluminio satinato nero, vetro fumé e vetro nero, Level One di Falmec integra un’aspirazione mirata e un piano a induzione. È dotato di controlli touch e strip LED integrata con luce dinamica. Grazie a un sistema motorizzato, la cappa downdraft si solleva per avvicinarsi alla fonte del vapore, in base all’altezza delle pentole, ottimizzando l’aspirazione del potente e silenzioso motore brushless che può essere posizionato anche posteriormente, per sfruttare al meglio lo spazio all’interno del mobile. Prezzo da rivenditore.

Falmec – Level One
Falmec – Level One

 

Neff – Glass Draft

Glass Draft è caratterizzata da un pannello in vetro che appare solo quando la cappa è in funzione ed elimina ogni tipo di barriera visiva. Il profilo del vetro è impreziosito da una luce LED che permette di creare un’armonia cromatica con i piani cottura a induzione dotati dello speciale sistema di comandi TwistPadFire®. Larga 90 cm, ha 3 velocità selezionabili più 2 modalità intensive e livello intensivo con reset automatico ogni 6 minuti e sensore di qualità dell’aria. Prezzo da rivenditore.

Neff - Glass Draft
Neff – Glass Draft

 

Aeg – Serie 8000 Breeze DDE5960B

Ultra-silenziosa grazie alla tecnologia Breeze, la cappa Downdraft Serie 8000 DDE5960B di Aeg ha luci LED integrate che non solo consumano meno energia rispetto alle luci tradizionali, ma offrono anche una luminosità superiore. La funzionalità della cappa è ulteriormente potenziata da un filtro ad alte prestazioni, in grado di catturare grassi e odori con la massima efficienza. Il filtro è facilmente removibile e lavabile in lavastoviglie, facilitando la manutenzione e assicurando prestazioni ottimali nel tempo. Larga 90 cm, ha massima di aspirazione 700 mc/h. Prezzo da rivenditore.

Aeg - Serie 8000 Breeze DDE5960B
Aeg – Serie 8000 Breeze DDE5960B

 

Smeg – KDH12WLD

Aspirante, larga 12 cm, a scomparsa totale, ma con frontalino estraibile DownDraft, la cappa KDH12WLD di Smeg è in vetro nero. Regolabile su 3 velocità + quella intensiva, ha capacità massima di aspirazione di 570 mc/h e funzione di spegnimento automatico. Prezzo al pubblico: 2.939,00 euro.

Smeg - KDH12WLD
Smeg – KDH12WLD

 

Cappa incassata nel pensile

Franke – Mythos Built-in Drip Free K-Link

La cappa a incasso Mythos Built-in Drip Free K-Link di Franke, disponibile nelle dimensioni 90 e 120 cm, è collegabile al piano cottura attraverso la tecnologia K-Link. In classe energetica A+, con comandi touch control sulla visiera, è dotata di funzione anticondensa con elementi riscaldanti, filtri baffle inclinati e vaschetta di raccolta acqua, per salvaguardare la bellezza della cucina e allo stesso tempo divertirsi tra i fornelli, senza pensieri e senza stress. Prezzo da 1.159,00 euro.

Franke - Mythos Built-in Drip Free K-Link
Franke – Mythos Built-in Drip Free K-Link

 

Electrolux – Serie 700 Hob2Hood

Grazie al sistema Hob2Hood, la cappa serie 700 EFG516X di Electrolux si collega in modalità wireless al piano cottura, regolando automaticamente le impostazioni per garantire un’aspirazione ottimale. È dotata di luci LED integrate e di un motore potente e avanzato che assicura un’aria pulita e fresca in cucina, eliminando efficacemente fumi e odori indesiderati. La sua tecnologia garantisce inoltre una pulizia rapida ed efficiente dell’ambiente, mantenendo un’atmosfera piacevole. Prezzo: 499,99 euro.

Electrolux - Serie 700 Hob2Hood
Electrolux – Serie 700 Hob2Hood

 

Airforce – Inside IN

Nella cappa Inside In di Airforce grazie al posizionamento del motore nella parte alta del pensile e al canale di aspirazione posteriore a profondità ridotta, lo spazio di contenimento del pensile nella parte più utile è facilmente raggiungibile e sfruttabile per gli utensili. Ha portata massima di 490 mc/h e pulsantiera elettronica soft touch a 4 velocità. Prezzo da rivenditore.

Airforce - Inside IN
Airforce – Inside IN

 

Cappe a soffitto

Elica – Illusion

A soffitto, Illusion di Elica coniuga sapientemente design essenziale a performance elevate. È disponibile con cornice in acciaio inox e pannello modulabile con cartongesso della medesima finitura del soffitto, oppure completamente bianca o nera con effetto soft touch. Sorgente luminosa elegante e d’atmosfera, caratterizzata da strip led integrate nelle zone di aspirazione laterali, ha sensore Airmatic che rileva vapori di cottura e sostanze nocive e si attiva automaticamente impostando la potenza di aspirazione più adatta. Smart, si può gestire da remoto attraverso i comandi vocali o lo ma ha anche pratico telecomando in dotazione. Prezzo da rivenditore.

Elica – Illusion
Elica – Illusion

 

Foto in apertura: Elica – Get Up. Getup di Elica fuoriesce dal piano solo quando serve. Può avere finitura nero, acciaio inox, cast iron ‘effetto ghisa’, ma può essere rivestita anche con lo stesso materiale del top della cucina, per un look omogeneo e personalizzato.

Articolo aggiornato




Articolo realizzato in collaborazione con...