Porte filo muro di Ermetika per riorganizzare Casa Corato

Situato nel centro storico della città di Corato, in Puglia, l’appartamento Casa Corato è stato rivoluzionato dall’interior designer Marianna Lotito con l’intento di riorganizzare gli spazi interni, rendendoli più fluidi e adatti alla vita di una giovane famiglia, grazie anche all’inserimento delle porte filo muro di Ermetika.

Porte filo muro di Ermetika per riorganizzare Casa Corato

Indice degli argomenti:

Situato nel centro storico della città di Corato, in Puglia, l’appartamento Casa Corato è stato ripensato dalla progettista e interior designer Marianna Lotito con l’intento di riorganizzare gli spazi interni, inserendo le porte filo muro di Ermetika, al fine di rendere gli spazi più fluidi e adatti alla vita di una giovane famiglia.

Il progetto Casa Corato

Il progetto è un appartamento situato in un palazzo storico, risalente alla seconda metà dell’800 nel centro storico di Corato, nella splendida città pugliese. La sfida principale per la progettista e interior designer Marianna Lotito, è stata di unire due differenti stili architettonici, quello preesistente e quello moderno, con lo scopo riutilizzare l’organizzazione spaziale originale della casa riadattandola però a uno stile di vita nuovo e moderno, così da garantire il massimo comfort agli abitanti, una giovane famiglia.

Il progetto Casa Corato
L’appartamento Casa Corato è stato ripensato dall’interior designer Marianna Lotito con l’intento di riorganizzare gli spazi interni, inserendo le porte filo muro di Ermetika.

Questa struttura è stata ereditata ed è quindi ricca di odori e di elementi che richiamano vecchi ricordi. Proprio per questo il focus è stato il recupero di tutto ciò che poteva essere ripristinato con un metodo efficace e coerente. Infatti, sono stati recuperati i pavimenti antichi, levigati e posati in stanze differenti e raccordati da un parquet in rovere naturale, ma restano anche le soglie di marmo, gli alti finestroni, gli scudi, le mensole all’interno degli stipi e, infine, le porte alte e possenti. Proprio per fare risaltare tutte queste componenti, le pareti sono state pitturate di bianco.

Accanto alla preziosità di questi differenti elementi è nata la necessità di ricavare un secondo bagno, una grande camera da dividere in due per i ragazzi, così da adattare la casa al loro modo di vivere più dinamico e più “veloce”.

Oltre a questo riadattamento degli spazi, la progettista ha dovuto anche affrontare l’esigenza di ricavare delle nuove aperture accanto a quelle già esistenti. Da qui la proposta di inserire le porte filo muro di Ermetika.

Le porte filo muro di Ermetika: connubio tra antico e moderno
Le porte di Ermetika sono diventate parte integrante del progetto, sia come componente decorativa sia come elemento di continuità con la parete e lo spazio volumetrico dell’intero appartamento.

Le porte filo muro di Ermetika: connubio tra antico e moderno

In questo contesto e data la particolare esigenza dei giovani committenti, le porte filo muro di Ermetika, Absolute Swing e Absolute Evo, hanno avuto un ruolo centrale poiché, oltre alla funzionalità, sono state efficaci nel mimetizzarsi negli spazi circostanti, permettendo così alle raffinate porte antiche della casa di mantenere il loro risalto.

La porta è parte integrante del progetto, sia come componente decorativa sia come elemento di continuità con la parete e lo spazio volumetrico. Scelte per la solidità della struttura del telaio e la qualità dei prodotti di Ermetika, queste porte hanno portato un’ulteriore garanzia di affidabilità per l’intero progetto.

Le porte sono prodotti molto versatili, che in base alle differenti necessità, possono anche essere tinteggiate o laccate, o ancora rivestite con carta da parati. La soluzione scelta per il progetto in particolare ha consentito di ottenere un risultato finale gradevole, con un unione perfetta dei due diversi stili di architettura.




Articolo realizzato in collaborazione con...