Casa ELC: uno spazio che rievoca l’arte di Mondrian con Albed

Casa ELC è un progetto residenziale caratterizzato da un originale concept abitativo realizzato dagli architetti Domenico e Francesco Faraco, dello studio romano FAR Architettura, valorizzato ulteriormente dalla presenza di divisori interni che rievocano l’arte di Mondrian di Albed.

Casa ELC: accostamenti di colore e materiali con Albed

Nel cuore della capitale, Casa ELC è un progetto residenziale innovativo, risultato di un interessante tentativo di identificare gli spazi e le funzioni dell’abitazione attraverso accostamenti di colore e materiali. A valorizzare ulteriormente il progetto vi è Albed con una soluzione interna molto elegante, utilizzata dagli architetti per portare personalità e ritmo all’interno degli spazi.

Concept identitario, ma con spazi interconnessi tra loro
Casa ELC è il risultato di un interessante tentativo di identificare gli spazi e le funzioni dell’abitazione attraverso accostamenti originali di forme, colori e materiali

 

Casa ELC, concept identitario, ma con spazi interconnessi tra loro

Sono gli architetti Domenico e Francesco Faraco, dello studio romano FAR Architettura, che ne hanno progettato la sua composizione ritmata e l’organizzazione razionale, secondo un concept che sorpassa la logica planimetrica per considerare le stanze volumi identitari e allo stesso tempo fortemente interconnessi tra loro.

I toni del blu oltremare definiscono pareti e soffitto della zona dining, con una pavimentazione in rovere a spina di pesce che prosegue nel soggiorno, visibile e adiacente, trattato invece con la tonalità del bianco per un effetto di modernità, raffinatezza ed eleganza.

In questa palette di nuance, si aggiungono dettagli in color oro che definiscono i corpi illuminanti, complementi e il telaio della parete divisoria tra la zona pranzo e la cucina, realizzata con la soluzione Celine di Albed.

Divisorio Albed elegante e 100% riciclabile
Il concept dello spazio abitativo è reso unico dal senso ritmato e identitario di ogni ambiente, ma allo stesso tempo fortemente connessi tra loro

Divisorio Albed elegante e 100% riciclabile

Firmata da Paolo Festa, Celine offre per il progetto di FAR Architettura un divisorio elegante, completo di porte scorrevoli a doppia anta con sottile presa maniglia rettangolare nella stessa finitura. A caratterizzarla è la sua suddivisione interna a figure geometriche rettangolari – che rievoca l’arte di Mondrian -, fatte da profili in alluminio anodizzato oro 100% riciclabile, all’interno dei quali sono stati selezionati vetri neutri extrachiari.

Divisorio Albed elegante e 100% riciclabile
A caratterizzare Celine è la sua suddivisione interna a figure geometriche rettangolari, fatte da profili in alluminio anodizzato oro 100% riciclabile

Celine si offre come fosse un’opera d’arte: un prezioso progetto di interior design fatto di profili metallici che ne definiscono non solo la cornice perimetrale, dalla sezione più importante, ma anche i divisori interni, che creano un accostamento di forme rettangolari più o meno allungate e personalizzabili ciascuna in modo differente, con le oltre 90 finiture a catalogo Albed. Dal vetro trasparente a quello canneté, impreziosito da una trama metallica o tessile, retroverniciato, fumé o a specchio, il pannello porta diventa così una superficie da comporre liberamente secondo lo stile dell’ambiente circostante.

Concept identitario, ma con spazi interconnessi tra loro
Celine può essere integrato con una speciale tecnologia che ne permette l’opacizzazione a comando, se trasparente, per la massima privacy

 

Stipiti e telaio, in alluminio 100% riciclabile, sono invece selezionabili in cinque differenti finiture oltre a quella naturale – nero, bronzo, champagne, oro e titanio – mentre una gamma di oltre 10 prese maniglia e maniglie, con eventuale serratura, completa il prodotto. Il vetro del pannello porta – apribile a 180° nella sua versione battente, anche complanare alla parete – può infine essere integrato con una speciale tecnologia che ne permette l’opacizzazione a comando, se trasparente, per la massima privacy.

Così come per il resto dell’ampia gamma presente in catalogo del brand, Celine è anche disponibile nelle versioni ad anta scorrevole, battente, bilico o a scomparsa ed è completamente customizzabile nelle dimensioni e nelle finiture, come nel caso di questa referenza.




Articolo realizzato in collaborazione con...