Courmayeur Design Week-end, arredo e design salgono in vetta

Design in vetta sul Monte Bianco dal 9 al 12 febbraio 2023 in occasione del Courmayeur Design Week-end: la cabinovia Dolonne si trasforma in galleria sospesa e sulle piste da sci ci saranno arredi in realtà aumentata.

A cura di:

Courmayeur Design Week-end, arredo e design salgono in vetta

Arredo e design escono dalle case e arrivano… sulle piste da sci: dal 9 al 12 febbraio 2023 durante il Courmayeur Design Week-end, terza edizione, il Monte Bianco sarà palcoscenico per architetti, designer, brand, installazioni, mostre, incontri e progetti speciali.

Il tema di quest’anno, del resto, è “Verso(la)meta”, un invito a guardare al Metaverso e trovare nuovi modi per combinare virtuale e reale.
Sono tanti i marchi del design italiano e internazionale che parteciperanno all’evento, organizzato dallo Studio Coronel in partnership con il Comune di Courmayeur, con il patrocinio di ADI – Associazione per il Disegno Industriale, di Fondazione Altagamma e con la collaborazione di Courmayeur Mont Blanc Funivie e Skyway Monte Bianco.

Conoscere il design in cabinovia

La cabinovia Dolonne-Plan Chécrouit, impianto di risalita del comprensorio sciistico di Courmayeur, si trasformerà per l’occasione in una galleria in alta quota. Ogni cabina ospiterà un brand che ne curerà allestimento e ambientazione. Le persone che salgono in quota potranno così scoprire gli oggetti di design e la loro storia.

Durante il breve tragitto in telecabina, con il paesaggio alpino sullo sfondo, si potranno guardare video e scoprire le eccellenze in fatto di ricerca, tradizione e sperimentazione, esplorando tramite QR code i contenuti virtuali.

Courmayeur Design Week-end, arredo e design salgono in vetta
Vista incantata di Courmayeur. Foto: Giacomo Buzio

La natura palcoscenico di contenuti tra reale e virtuale

Anche le piste da sci ospiteranno oggetti di design e arredo, senza nessun impatto sull’ambiente grazie alla realtà aumentata. In questo modo appassionati e curiosi si troveranno a conoscere il mondo del design in modo giocoso e interattivo.

A bordo pista ci saranno segnali che apriranno le porte a esperienze in realtà aumentata, sviluppate con la consulenza tecnica della startup D.O.S. Design Open Spaces. Inquadrando i QR code riportati sulla segnaletica si potranno vivere esperienze disparati, scoprendo scenari e arredando ambienti, senza però perdere mai di vista l’incantato ambiente innevato circostante.

Si potranno fare foto e condividere le proprie esperienze virtuali sui social usando l’hashtag ufficiale dell’evento #CDWE23.

Installazioni ed eventi da non perdere

Anche il centro di Courmayeur renderà omaggio al design con esposizioni all’aria aperta e con le vetrine dei negozi allestite ad hoc con oggetti scelti dall’architetto Giulio Cappellini, Compasso d’Oro alla Carriera nel 2022, in collaborazione con l’architetto e designer Ilaria Marelli.

Ci saranno poi cinque allestimenti, dislocati in vari punti del paesaggio e anche in quota, progettati dagli studi 967arch, GBPA Architects, Giuseppe Tortato Architetti, Park Associati & Piuarch, Progetto CMR, che si aggiungono a quella iconica progettata da Gio Latis Studios in Piazza Brocherel, in apertura della manifestazione, che rappresenterà una gigante Vanity Fair XXL che Poltrona Frau dedica alla manifestazione.

Gli amanti della fotografia non dovranno perdere la mostra collettiva organizzata con Fondazione 3M dal titolo ‘Il rigore dello sguardo’, con opere di grandi artisti come Gabriele Basilico, Gianni Berengo Gardin, Piergiorgio Branzi e Franco Fontana (Grand Hotel Royal & Golf). Spazio anche ai designer del territorio e ai progetti nati nell’arco alpino.

Conoscere il design in cabinovia
Courtesy Courmayeur MontBlanc

Divertimento e approfondimenti con i big del design

Ospite d’onore del Courmayeur Design Week-end sarà l’architetto Piero Lissoni. Sarà lui lo speaker di questa terza edizione, raccogliendo il testimone di Michele De Lucchi nel 2020 e Carlo Ratti nel 2022. La sua conferenza è prevista venerdì 10 febbraio alle ore 18.30 e sarà proprio in vetta a Skyway Monte Bianco.

Un altro appuntamento importante è il Design TED con il giornalista Giorgio Tartaro, giovedì 9 febbraio dalle ore 17.30 al Centro Congressi Courmayeur. Saranno presenti tutti i brand partecipanti che racconteranno traguardi e nuove sfide. Sabato 11 invece è previsto il talk ‘Architetti a confronto’ con i progettisti che hanno firmato le installazioni (Centro Congressi Courmayeur, ore 17.30).

Infine, non mancheranno momenti ludici e di svago, come la 23esima skiCAD, gara che vedrà architetti, designer, giornalisti e aziende del settore cimentarsi con sci e snowboard ai piedi.

Alcuni dei brand che prenderanno parte all’evento: 3M, Alessi, ALPI, Boffi|De Padova, Cardex, Catelier, Deles Group, Delta Light, Dixpari, Dolomitisch, Eco Contract, Jannelli&Volpi, JANUS et Cie, Kartell, Kindof, Les Bois du Mont Blanc, Signature Kitchen Suite, Living Divani, Lualdi, MillerKnoll, Poltrona Frau, Slalom Acoustic & partition systems, Steeles, Vetreria Re, WOOD—SKIN.

La potenza comunicativa di Jannelli&Volpi

Forte dei suoi 8 brand Jannelli&Volpi – tra i quali grande attenzione viene data a Co.De – è presente a questo grande evento per il secondo anno consecutivo, con alcune nuove collezioni. La più prestigiosa è Paesaggio che fa parte della collezione Co.De 03 (brand Co.De), con la quale è stata personalizzata una delle telecabine che sfrecciano sulle piste innevate di Courmayeur. Questa grafica, scelta per la sua potenza comunicativa ed espressione del più raffinato design di gusto italiano, ricalca un paesaggio dai tratti pittorici, che si apre su scorci che uniscono piccoli rilievi montuosi e uccelli esotici su uno specchio lacustre.

‘Paesaggio’, come tutte le proposte del brand Co.De, può essere realizzato nella misura adatta al progetto e su qualsiasi dei 15 supporti proposti. All’evento si potranno vedere anche altre proposte, come la collezione Flora (Co.De Ready Roll), JV602 Jaipur (Jannelli&Volpi) e i Wallcovering Marimekko 06 by Jannelli&Volpi. Si potranno vivere tramite QRcode – riportato sulla segnaletica a inizio piste – che aprirà le porte alla realtà aumentata.

La potenza comunicativa di Jannelli&Volpi 
Paesaggio della Collezione Co.De 03 (brand Co.De). Foto: Francesca Pavesi – Courtesy of Courmayeur Mont Blanc

 

Photo Credit: foto in apertura Courtesy Courmayeur MontBlanc