Giornata Mondiale del Risparmio. Cosa conviene acquistare?

Il 31 ottobre sarà la Giornata Mondiale del Risparmio. Elettrodomestici e oggetti di arredo sono ai primi posti della classifica secondo alcuni consigli stilati da idealo, seguono poi bicicletta e automobile, e ovviamente tutto ciò che elettronica e tecnologia.

Giornata Mondiale del RisparmioIl 31 Ottobre è la Giornata Mondiale del Risparmio, lo sapevate? È una ricorrenza che è stata istituita nel lontano Ottobre 1924 in occasione del 1° Congresso Internazionale del Risparmio per promuovere un uso più consapevole, individuale e sociale, della ricchezza.

Dopo un lungo periodo causato dalla diffusione del Covid-19 dove tutti li italiani, e mondo intero, sono stati costretti a cambiare completamente le loro abitudini di vita e di lavoro, emerge che anche acquisti e passioni hanno subito modifiche importanti, facendo salire gli acquisti online e l’utilizzo di comparatori di prezzi.

La pandemia ha spinto gli italiani a comportamenti più prudenti dal punto di vista finanziario. Solo nell’ultimo anno, infatti, sui conti correnti e sui depositi sono stati “lasciati” 59,9 miliardi di euro in più (+ 5,6% – secondo i dati della Fabi, Federazione Autonoma Bancari Italiani, sui comportamenti “finanziari” degli italiani da maggio 2020 a maggio 2021) e, lato acquisti, si è assistito a un maggiore controllo delle spese e una maggiore attenzione al risparmio anche a seguito dell’incremento dello shopping online e all’utilizzo dei comparatori di prezzi (+98,7% circa di ricerche online nel 2020 rispetto al 2019).

Ma quali sono i prodotti su cui si riesce veramente a risparmiare acquistando online e, soprattutto, quali sono gli accorgimenti da adottare per sfruttare al meglio le offerte in rete e trasformare il cosiddetto dynamic pricing (le fluttuazioni dei prezzi) in alleato per risparmiare?

idealo, portale internazionale specializzato  in Europa nella comparazione prezzi con oltre 145 milioni di offerte di oltre 30.000 negozi online, ha elaborato alcuni consigli per aiutare gli italiani negli acquisti, suggerendo mese, giorno e fascia oraria più convenienti per risparmiare online. Scopriamoli.

Arredamento ed elettrodomestici
Arredamento ed elettrodomestici

Arredamento ed elettrodomestici

Ai primi posti si trovano gli elettrodomestici e l’arredamento. I mesi più convenienti per acquistare prodotti per l’Arredamento sono quelli tra novembre e gennaio. In questi mesi, ad esempio, si possono fare affari sulle sedie a novembre (-33,2%), i piani d’appoggio per lavabi e i porta-asciugamani a dicembre (rispettivamente -31,2% e -27,8%), i mobili da bagno e i termosifoni a gennaio (rispettivamente -33,2% e -27,7%) e i materassi a gennaio (-30,6%).

Se consideriamo il prezzo dinamico nell’arco di una settimana o di un’intera giornata, è anche possibile individuare il momento migliore per l’acquisto:

  • Sedie (domenica + mattina)
  • Piani d’appoggio per lavabi (sabato + mattina)
  • Porta-asciugamani (sabato + mattina)
  • Mobili da bagno (sabato + notte)
  • Termosifoni (domenica + mattina)
  • Materassi (venerdì + tarda serata)

(idealo ha analizzato le possibilità di risparmio per ogni categoria presente sul proprio portale italiano. In particolare, il mese più conveniente è stato messo a confronto con quello più caro. Periodo: da settembre 2020 a ottobre 2021).

Sugli Elettrodomestici invece risultano più convenienti i mesi estivi. Ad esempio, le aspirapolveri e i mini-forno conviene acquistarli a giugno (rispettivamente -50,0% e -22,4%), i lavavetri a vapore ad agosto (-19,8%), le bilance pesapersone e gli apparecchi per la cura della persona a settembre (-19,1% e -41,0%). In dettaglio, a livello settimanale e giornaliero:

  • Aspirapolvere (sabato + tarda serata)
  • Mini-forni (sabato + tarda serata)
  • Lavavetri a vapore (sabato + tarda serata)
  • Bilancia pesapersone (lunedì + mattina)
  • Epilatori e Rasoi elettrici da donna (lunedì + tarda serata)
Bici & Accessori
Bici & Accessori auto

Bici & Accessori

L’interesse online degli italiani verso l’acquisto di una bicicletta è quasi triplicato nell’ultimo anno con un aumento del +192,4%. idealo ha analizzato le intenzioni di acquisto relative alla categoria Bici e Accessori sul proprio portale italiano. Periodo: da marzo 2020 a febbraio 2021, messo a confronto con in dodici mesi precedenti. Dall’analisi di idealo, acquistare online bici e accessori per il ciclismo permette notevoli risparmi soprattutto se si approfitta e si acquista nei mesi più convenienti: ad esempio si risparmia il 40,1% se si acquistano le bici per bambini a dicembre, il 43,8% sui ricambi e accessori per bici acquistandoli a settembre e il 15,8% sulle bici elettriche comprandole a febbraio.

Se consideriamo i giorni della settimana e le fasce orarie:

  • Bici per bambini (sabato + notte)
  • Ricambi e Accessori per bici (lunedì + tarda serata)
  • Bici elettriche (giovedì + notte)

Acquisti per l’automobile

I mesi più convenienti per acquistare online prodotti per la cura dell’auto sono quelli autunnali. Ad ottobre si può risparmiare acquistando prodotti per la cura del motore (-47,7%), prodotti per la cura della vernice (-24,3%) e filtri olio (-31,0%). a novembre invece conviene acquistare i lubrificanti e additivi per il motore (-18,9%) e sostituire i tergicristalli (-19,8%). Le catene da neve, invece, sono un tipico prodotto che conviene acquistare “fuori stagione”: si può risparmiare, infatti, oltre il 18% acquistandole ad agosto.

In base ai dati dell’ultimo anno, i momenti migliori per l’acquisto online dovrebbero essere:

  • Prodotti per la Cura del motore (venerdì + tarda serata)
  • Prodotti per la Cura della vernice (giovedì + tarda serata)
  • Filtri olio (giovedì + notte)
  • Lubrificanti e Additivi per il motore (martedì + tarda serata)
  • Tergicristalli (giovedì + tarda serata)
  • Catene da neve (sabato + tarda serata)
Elettronica
Elettronica

Elettronica

Per i più appassionati, capaci di assemblare un PC acquistando uno a uno i componenti che lo andranno a comporre lo studio consiglia di acquistare a gennaio la scheda madre (-23,7%) per proseguire poi con gli hard disk array e le schede di rete a giugno (rispettivamente -41,2% e -18,6%), i processori/cpu a settembre (-44,9%) e le schede video ad ottobre (-48,5%).

Approfondendo ulteriormente l’analisi a livello temporale:

  • Scheda madre (giovedì + notte)
  • Hard Disk Array (martedì + mattina)
  • Schede di rete (lunedì + tarda serata)
  • Processori/CPU (venerdì + tarda serata)
  • Schede video (martedì + mattina)