Lavori di casa: la primavera è la stagione della rinascita

Arriva la bella stagione, salgono le temperature e cresce la voglia di fare i piccoli lavori di casa, rinnovo o sistemazione degli spazi interni ed esterni: i dati di vendita del marketplace ManoMano confermano che agli italiani piace trasformare la loro abitazione con l’arrivo della primavera.

La primavera è la stagione dei piccoli lavori di casa

Da sempre la primavera è la stagione della rinascita: il suo arrivo porta, tradizionalmente, a una vera e propria sensazione di nuovo inizio che si traduce spesso in un’esigenza di riordinare, re-inventare, cambiare prospettiva. Non è un caso che le “pulizie di primavera” siano una delle pratiche che caratterizzano questo periodo dell’anno. Le sensazioni di rinnovata vitalità e di ritrovata energia portano a voler migliorare il luogo in cui si vive, portando a termine obiettivi che magari ci si era prefissati da tempo e facendo quei lavori di casa che durante l’inverno sono stati rimandati.
Insomma, dalle idee si passa alla pratica, come confermano i dati raccolti da ManoMano, sito e-commerce specializzato in fai-da-te, giardinaggio e arredo casa attivo in tutta Europa.

Lavori di casa: si parte dagli ambienti outdoor della casa

Come si evince dai dati di vendita della piattaforma, nel periodo che precede l’estate gli italiani acquistano strumenti, attrezzi e oggetti utili a rinnovare spazi della propria casa, sia stanze interne sia, soprattutto, gli spazi esterni, giardini e terrazzi.

Occuparsi della manutenzione regolare della casa è importante per assicurare sempre il massimo comfortsicurezza e adeguatezza dell’edificio e degli ambienti alle funzioni che devono svolgere. Per questo è bene ricordare che basta poco per avere spazi di casa ordinati e puliti, basta seguire alcuni principali lavori di casa da fare in primavera.

Ma cosa comprano gli italiani? Tra marzo e giugno 2021 gli articoli più venduti sono stati armadi, credenze, contenitori organizer e scaffalature per il garage. E poi anche mobili o complementi d’arredo estivi, come biancheria da letto e tende.
Come facilmente prevedibile, i dati di ManoMano evidenziano nel periodo pre-estivo una forte crescita degli investimenti in articoli da esterni, come lettini e salottini da giardino, piastrelle da esterni e piscine, oltre che vasi, fiori e piante.

Non solo esterni: conta anche il comfort indoor

Non solo esterni: conta anche il comfort indoor

Gli italiani danno molta importanza al comfort della propria abitazione, come dimostra il fatto che l’anno scorso molti hanno acquistato un nuovo materasso, optando per lo più per i modelli in memory foam. Numerosi anche gli acquisti di letti contenitore, che coniugano l’esigenza di “riordino” a quella di avere uno spazio pratico, comodo e funzionale.
Visto il periodo ancora fortemente condizionato dalla pandemia, un altro articolo che è stato molto venduto nella primavera 2021 è la sedia ergonomica. Molte persone hanno infatti attrezzato la propria abitazione per poter lavorare da casa in modo più confortevole.