Lettiere Smart: l’Intelligenza Artificiale al servizio dei nostri gatti

Sensori, automatismi, app dedicate sono ormai parte della casa connessa. Oggi tra gli oggetti intelligenti ci sono accessori e soluzioni per il benessere degli animali domestici

per i gatti oggi ci sono oggetti come le lettiere smart

Irresistibili compagni di vita, i gatti sono tra gli animali più amati. Al punto tale da essere sempre più diffusi all’interno delle nostre case. In base a dati recenti, si stima che in Italia la popolazione dei gatti domestici abbia raggiunto i 7,3 milioni, una cifra che si commenta da sé. Come accade con qualsiasi altro animale che popola le nostre abitazioni, per assicurarsi una convivenza felice anche con questi spassosi felini, è opportuno seguire svariati accorgimenti. Semplici regole che permettono di rendere le mura domestiche a portata di micio.

Nell’insieme di queste accortezze, un ruolo importante è occupato dalla scelta della lettiera giusta. Accanto ai prodotti tradizionali, un aiuto in più per la corretta gestione dei gatti in casa giunge dalla tecnologia, tramite idee innovative come le telecamere che consentono di parlare al proprio amico a quattro zampe da remoto. Nel ventaglio di queste soluzioni di ultima generazione rientrano anche le lettiere Smart. Conosciamole da vicino.

Che cosa sono le lettiere Smart

Intelligenza Artificiale, sensori, automatismi e gestione da remoto: sono essenzialmente queste le parole chiave che contraddistinguono le lettiere Smart. Come è previsto per tutti i prodotti “intelligenti”, il fine di queste particolari lettiere è di facilitare la quotidianità dei propri fruitori, nel caso specifico i proprietari dei gatti che possono interagire con tali dispositivi anche grazie ad App dedicate, facilmente installabili su smartphone o tablet.

Tra le funzioni più apprezzate delle lettiere Smart emerge il meccanismo di autopulitura. I mici entrano comodamente nel foro dell’accessorio per fare i propri bisogni. Una volta lasciata la lettiera, il sistema prevede una pulizia che avviene in automatico. Oltre a raccogliere e a eliminare la sporcizia, le lettiere riescono a neutralizzare i cattivi odori, essendo dotate di dispositivi di ventilazione, la cui attività viene supportata da quella di specifici filtri.

Funzioni avanzate delle lettiere Smart

Tramite pochi tap sul proprio dispositivo mobile, i modelli più all’avanguardia di lettiere Smart consentono agli utilizzatori di azionare un meccanismo attraverso il quale è possibile recuperare il sacchetto contenente i bisogni dei piccoli felini, pronti per essere gettati via.

Ma le risorse tecnologiche offerte da questi accessori si spingono ben oltre. Esistono modelli di lettiere Smart in cui l’integrazione tra sensori, fotocamere e Intelligenza Artificiale permette di ricevere informazioni sullo stato di salute dei gatti, analizzando la forma, il colore e la consistenza delle loro deiezioni. Tale funzionalità appare molto utile per tenere costantemente sotto controllo il benessere di questi animali domestici, consentendo di intervenire con rapidità su eventuali problematiche in corso. In questo modo, diviene possibile scongiurare l’aggravarsi di malattie o di infezioni, che nel peggiore dei casi potrebbero divenire anche letali.

Alcune lettiere Smart sono inoltre compatibili con i principali assistenti vocali che stanno diffondendosi con crescente slancio all’interno delle mura domestiche, per rispondere alle necessità più disparate.

Gli sviluppi dell’Internet of Things si dimostrano, insomma, un valido supporto a servizio non solo degli esseri umani ma anche del mondo animale.