Raccolta differenziata? Ci pensa Alexa

Se hai dubbi su come smaltire correttamente le lampade LED o il cartone della pizza è possibile affidarsi ad Alexa che insieme ad A2A supporta nella raccolta differenziata

Raccolta differenziata con Alexa

Per evitare sprechi e salvaguardare l’ambiente è fondamentale sapere in che modo differenziare i rifiuti. Spesso non si sa come smaltire correttamente i rifiuti e sorgono dubbi su come conferire il cartone della pizza o l’olio usato per la frittura: Alexa fornisce informazioni utili per aiutare i cittadini nella raccolta differenziata. In collaborazione con A2A, il servizio vocale di Amazon fornisce la risposta corretta su come separare i materiali nei cassonetti adibiti alla raccolta. A volte è difficile comprendere se un determinato rifiuto può essere riciclato oppure buttato perché non recuperabile. Inoltre, ci sono così tante regole diverse e i prodotti spesso sono composti da più materiali che spesso si tende a buttare tutto nell’indifferenziata per paura di sbagliare.

Ma da oggi è sufficiente chiedere aiuto al nostro amato assistente vocale, ormai presente in tantissime case :“Alexa dove butto la lattina dei fagioli?” Oppure “Alexa dove si butta la lampadina LED?”. Inoltre è possibile informarsi su quali tipologie di rifiuti possono essere conferiti nei diversi cassonetti.

raccolta differenziata con Alexa

Raccolta differenziata mirata

Alexa elabora tutte le informazioni sulla raccolta differenziata dei rifiuti fornite da dalle società del Gruppo A2A, Amsa e Aprica. Il servizio è attualmente attivo a Milano, Saronno, negli 11 comuni dell’Area Metropolitana Milanese, Brescia, Bergamo, Como e 68 comuni che si appoggiano alla società Aprica.

I cittadini, quando chiedono informazioni ad Alexa, ricevono indicazioni localizzate a seconda del comune in cui abitano e in base alle regole per la raccolta dei rifiuti di quel comune. Ma cosa succede se non si abita nelle zone coperte dal servizio? Alexa fornisce in ogni caso un suggerimento basato sulle indicazioni fornite da A2A, e quindi in caso di smaltimento di un flacone di detersivo suggerirà il contenitore degli imballaggi in plastica.

È fondamentale smaltire tutti i rifiuti nella modalità corretta poiché oltre a prendersi cura l’ambiente, si riducono le emissioni di gas a effetto serra e soprattutto è possibile dare una nuova vita ad alcuni materiali e materie prime. Questo porta con sé altri benefici come un minore consumo di nuove risorse naturali per cicli di produzione, meno discariche e siti di trattamento dei rifiuti.