10 oggetti smart per una casa intelligente ed efficiente nel 2021

Una Smart Home è una casa intelligente, fatta di oggetti connessi e dispositivi smart controllabili da remoto. Ecco cosa ti serve per trasformare la tua casa in una Smart Home.

A cura di:

10 oggetti per una smart home efficiente nel 2021

Indice:

Una Smart Home è una casa intelligente in cui, grazie all’Internet of Things, gli oggetti sono connessi e possono comunicare tra loro e con le persone. Connettere gli oggetti alla rete permette di controllarli in modo efficace, di ridurre gli sprechi e di utilizzare sempre ogni dispositivo nel migliore dei modi. Una Smart Home, infatti, è più efficiente, sicura e anche confortevole. Ma come si trasforma una casa in una Smart Home? In realtà, è molto più semplice di quanto si possa credere: a differenza della domotica che necessita di un opportuno cablaggio, l’Internet of Things semplifica le cose e richiede semplicemente una connessione Internet e l’acquisto di oggetti intelligenti, dal costo accessibile e facilmente installabili anche in totale autonomia. Ecco, allora, i 10 oggetti per una casa intelligente ed efficiente, che possono essere connessi alla rete e gestiti tramite il proprio Smartphone.


1. Un ripetitore per il Wifi

Come detto, alla base di una casa intelligente ci sono oggetti connessi alla rete e per questo è fondamentale contare su una totale copertura del Wifi, disponibile in ogni stanza. Molto spesso, ad esempio se l’abitazione è molto grande o distribuita su più piani, è necessario installare un ripetitore di segnale, da scegliere sulla base della potenza necessaria.

Smart home e ripetitore per il Wifi


2. Smart Home Speaker

Gli Smart Home Speaker sono degli assistenti vocali, in grado di rispondere a diversi comandi e di controllare altri oggetti connessi in casa, sostituendo anche le App proprietarie di ciascun dispositivo. I principali presenti sul mercato sono Google Home, Amazon Alexa e Apple Homekit. Si tratta, fondamentalmente, di tre differenti ecosistemi, con i quali va verificata la compatibilità per ciascun oggetto che decidiamo di comprare e che vorremmo controllare con la voce.

Smart home speaker


3. Lampadine LED intelligenti

In una Smart Home anche l’illuminazione è più efficiente, grazie alle lampadine intelligenti, che possono essere controllate e regolate sia da App, che dagli Smart Home Speaker. Con le lampadine intelligenti si possono regolare l’accensione, ma – a seconda del prodotto – anche l’intensità luminosa e la tonalità della luce.

controllare le lampadine con lo smartphone

4. Termostato Smart e valvole termostatiche controllabili a distanza

Un termostato intelligente è un dispositivo connesso alla rete che controlla il riscaldamento e il raffrescamento domestici. A differenza di un termostato tradizionale, può essere gestito tramite lo Smartphone, controllando da remoto la temperatura di casa e il funzionamento dell’impianto (anche quando non siamo a casa). Inoltre, i termostati intelligenti raccolgono dati, offrono resoconti sotto forma di grafici e aiutano a migliorare la gestione dell’impianto, ricercando il massimo risparmio energetico possibile.

5. Smart Plug, per controllare i consumi e controllare gli oggetti

Le Smart Plug sono delle prese intelligenti dal doppio vantaggio: da un lato permettono di controllare da remoto gli oggetti che vi vengono collegati, dall’altro di conoscere i consumi dei dispositivi elettronici. Le prese intelligenti sono la soluzione per programmare le accensioni degli elettrodomestici, per eliminare lo stand-by e ridurre gli sprechi energetici, troppo spesso trascurati.

Le prese intelligenti supportano nel rendere la casa smart


6. Elettrodomestici connessi

Oltre alle prese intelligenti, ci sono anche gli elettrodomestici direttamente collegabili alla rete e gestibili tramite Smartphone. Questo permette di programmarne il funzionamento anche a distanza. Un sistema molto comodo per lavatrici, lavastoviglie o anche macchine del caffè.

7. Citofono intelligente

Un videocitofono intelligente aggiunge alle normali funzioni di un videocitofono la possibilità di un controllo da remoto. Questo significa che possiamo sapere chi è alla porta – e di conseguenza gestirne l’apertura – anche se non siamo in casa.

8. Telecamere e controllo ingressi

I dispositivi intelligenti per la sicurezza domestica sono molti, tra cui telecamere connesse, sensori e rilevatori di presenza. È chiaro che il principale vantaggio di questi dispositivi consiste nella connessione costante e in tempo reale con la propria casa.

smart home e la sicurezza domestica


9. I sensori per la sicurezza della casa

Oltre a proteggere dalle intrusioni la Smart Home assicura anche un certo livello di sicurezza domestica, con sensori in grado di rilevare situazioni di rischio e avvisarci tramite appositi allarmi. Ne sono un esempio i sensori antiallagamento o di rilevamento fumi.


10. Sensori per la qualità dell’aria

Infine, i sensori per la qualità dell’aria assicurano il controllo della salubrità dell’aria interna, molto spesso trascurata. L’inquinamento indoor, infatti, può essere pericoloso tanto quanto quello esterno e rilevare la presenza di sostanze come l’anidride carbonica o i VOC (Composti Organici Volatili, tossici per le persone), permette di regolare nel modo adeguato la ventilazione degli ambienti e garantire il massimo benessere.