Stoviglie brillanti con le lavastoviglie di ultima generazione

Le lavastoviglie di ultima generazione permettono di lavare anche fino a 16 coperti, garantendo sempre un’attenzione particolare al risparmio idrico ed energetico. Scopri gli ultimi modelli e i loro prezzi.

A cura di:

Stoviglie brillanti con le lavastoviglie di ultima generazione

Hanno tanti programmi per lavare al meglio e velocemente qualsiasi piatto o recipiente, tecnologia smart per impartire i comandi facilmente anche a distanza, sistemi innovativi per stoviglie perfettamente asciutte, anche quelle in plastica: quanti vantaggi offrono le nuove lavastoviglie!

È meglio lavare i piatti a mano o in lavastoviglie?

È opinione diffusa che se si utilizza la lavastoviglie si consuma molta più acqua ed energia rispetto al lavaggio a mano. Accade invece il contrario: dato che pulisce e ricicla acqua a piccole dosi, impiega solo 8-9 litri di acqua, mentre per lavare gli stessi piatti a mano se ne consumano circa 40-45 litri. Si ottengono risparmi anche in energia: i modelli più efficienti scaldano l’acqua solo per lo stretto necessario e consumano per i cicli rapidi in media 0,7 kWh. E oltretutto si fatica anche meno perché per caricare e scaricare l’apparecchio ci vogliono solo circa 10 minuti, contro i 20-25 della durata di un lavaggio a mano.

Come si può ridurre il consumo energetico utilizzando una lavastoviglie efficiente

Basta aprire lo sportello alla fine del lavaggio quando le stoviglie sono ancora calde o addirittura optare per un modello con l’apertura automatica della porta per terminare l’asciugatura in modo naturale. Poiché questa fase è la fase del programma in cui si consuma più energia alcune lavastoviglie sfruttano il calore accumulato durante l’ultimo risciacquo. Si accorcia così il ciclo di parecchi minuti risparmiando circa il 45% di energia.

In alcune lavastoviglie l’asciugatura avviene sfruttando il calore accumulato durante l’ultimo risciacquo oppure viene utilizzata la zeolite che produce calore senza utilizzare energia elettrica. In alcuni modelli invece un sensore adegua l’asciugatura in funzione della temperatura di risciacquo per avere tutto perfetto, anche i bicchieri e gli oggetti in plastica.

Quanto conviene usare la lavastoviglie Come usarla per consumare meno
Lavare i piatti utilizzando la lavastoviglie permette di risparmiare molta acqua: 8-9 litri di acqua contro 40-45 litri se lavati a mano

 

Quali funzioni e accessori sono particolarmente utili?

Accessori e dotazioni particolari permettono di sfruttare tutto lo spazio al meglio. Cestelli e griglie anche ribaltabili completamente consentono la sistemazione di stoviglie ingombranti per una maggiore libertà di carico. Nel terzo cestello è possibile sistemare le posate e le stoviglie per avere nel ripiano inferiore spazio in più per pentole e padelle. Le spie luminose che segnalano quando sono da aggiungere sale o brillantante. Con il timer si può programmare la partenza quando si preferisce.

I programmi “Eco”

Dall’1 marzo 2021 è in vigore la nuova etichetta energetica: A sono i prodotti più performanti, G quelli meno. Il calcolo della classe di efficienza energetica per le lavastoviglie si basa sul programma “Eco”, ideale per stoviglie con sporco normale e il più efficiente a livello di consumo di energia e di acqua: sull’etichetta ne è segnata addirittura la durata.

Conosci tutti i vantaggi di una lavastoviglie?

Uso del vapore

I programmi a vapore sono utili soprattutto se si hanno neonati perché permettono di igienizzare le stoviglie, eliminando fino al 99,99% di batteri. Inoltro lo sporco più ostinato viene sciolto e non rimangono aloni.

Capacità di carico

Se fino a qualche anno fa la capacità di una lavastoviglie era di 12 coperti, oggi un apparecchio può ospitare mediamente 13-14 coperti, ma possono arrivare fino a 15-17 coperti. Nei modelli con larghezza di 45 cm invece il numero dei coperti è di circa 8-10, che sono più che sufficienti per single e coppie senza figli.

Tecnologia smart

I programmi cosiddetti intelligenti sono quelli che sfruttano sensori elettronici capaci di riconoscere autonomamente il tipo e il livello di sporco da eliminare e di impostare il programma più adatto. In alcuni casi sono presenti anche sensori che regolano autonomamente il dosaggio di detersivo. È infatti possibile caricare il detersivo in anticipo che si dosa poi in base a quanto sono sporche le stoviglie o alla durezza percepita dell’acqua. Così i consumi sono limitati con risultati comunque eccellenti. Molte lavastoviglie sono anche gestibili da remoto tramite App gratuite per gestire i programmi o ricevere consigli d’uso.

Conosci tutti i vantaggi di una lavastoviglie
Le lavastoviglie offrono diversi programmi per il lavaggio, ma i più usati sono principalmente quello chiamato quotidiano che lava a una temperatura fra i 60 e i 70° C e il programma “Eco”

Silenziosità

Tutti i modelli più nuovi sono piuttosto silenziosi, e indicativamente i valori che sono indicati sull’etichetta energetica vanno dai 37-45 decibel di emissioni sonore per i cicli standard (intendendo potenza sonora che è il valore che effettivamente percepisce l’orecchio umano).

Il rumore è stato notevolmente abbattuto perché è stato ottimizzato il circuito idraulico in modo da favorire la circolazione dell’acqua ed è stato aumentato lo strato di materiale fonoassorbente che ricopre i lati della vasca e l’interno della controporta, in modo da assorbire maggiormente le vibrazioni.

Funzioni avanzate

Per facilitare l’uso e per limitare gli sprechi, le lavastoviglie hanno in dotazione funzioni oppure opzioni molto utili. Qualche esempio? Le spie luminose che segnalano quando mancano sale o brillantante o il timer per la partenza differita per programmare il momento in cui non si hanno già in funzione altri elettrodomestici come forno e lavatrice. Utili sono anche gli indicatori luminosi, visibili a pavimento, che indicano il momento specifico del ciclo di lavaggio e del funzionamento.

Flessibilità d’uso

Cestelli, griglie flessibili, accessori e ripiani anche ribaltabili completamente consentono la sistemazione di stoviglie ingombranti permettendo una grande libertà di carico. Alcuni modelli hanno addirittura un terzo cestello dove è possibile sistemare le posate e le stoviglie per avere nel ripiano inferiore uno spazio maggiore a disposizione.

L’asciugatura

È una delle fasi in cui si consuma più energia. Ecco perché quasi tutte le nuove lavastoviglie hanno l’apertura automatica della porta per terminare l’asciugatura in modo naturale risparmiando, oppure l’asciugatura avviene sfruttando il calore accumulato durante l’ultimo risciacquo oppure ancora viene utilizzata la zeolite un materiale naturale che produce calore senza utilizzare energia elettrica.

11 modelli di lavastoviglie, ultime proposte del mercato

Bosch – Serie 8 SMV8YCX02E

La lavastoviglie da incasso a scomparsa totale Serie 8 SMV8YCX02E di Bosch lava fino a 14 coperti. Assicura un asciutto impeccabile e con consumi ridotti grazie alla Zeolite che sfrutta l’umidità della fase di pulizia rilasciandola nella fase di asciugatura sotto forma di aria calda e secca. Può essere controllata da remoto con la App Home Connect e in caso di residui di cibo, grasso e incrostazioni la funzione Extra Clean Zone pulisce a fondo le stoviglie caricate nel cestello superiore grazie atre getti rotanti che garantiscono un lavaggio più intenso. Prezzo consigliato al pubblico: 1.479,00 euro.

Bosch - Serie 8 SMV8YCX02E
Bosch – Serie 8 SMV8YCX02E

 

Smeg – LVS262DSX

Per 13 coperti e a libera installazione, LVS262DSX di Smeg ha elegante frontale in acciaio inox. Ha 8 programmi tra cui il Full Express 60’ ideale per chi ha poco tempo perché completa l’intero ciclo in un’ora. Con l’opzione Delayed Started è invece possibile posticipare l’avvio per pianificare il funzionamento quando si preferisce. Infine grazie al ciclo di autopulizia è garantita una perfetta manutenzione dell’apparecchio. Prezzo al pubblico: 699,00 euro.

Smeg – LVS262DSX
Smeg – LVS262DSX

 

Miele – G 7191 SCVi Gala Edition

Il sistema di dosaggio automatico AutoDos con PowerDisk nella lavastoviglie G 7191 SCVi Gala Edition di Miele immette la quantità più idonea di detersivo. In classe di efficienza energetica B, ha programma Silence che emette una rumorosità di soli 37 dB(A) e nel programma ECO consumo idrico ridotto a 8,9 litri. Per 14 coperti, ha cassetto 3D MultiFlex per la massima libertà di organizzazione e sensori che adeguano l’asciugatura evitando condensazione sui mobili vicini. Prezzo: 1.699,00 euro.

Miele - G 7191 SCVi Gala Edition
Miele – G 7191 SCVi Gala Edition

 

LG – QuadWash DB475TXS

In classe A e per 14 coperti, QuadWash DB475TXS di Lg funziona con tecnologia TrueSteam™ che spruzza direttamente nella vasca vapore a 100°C per sciogliere meglio lo sporco. Ha 4 bracci irroratori con movimenti multidirezionali e sistema EasyRack™ Plus con 3 cestelli per abbassare o alzare a piacimento ogni singolo elemento delle rastrelliere. Da incasso, può essere gestita tramite l’app ThinQ per scaricare programmi aggiuntivi e personalizzare le opzioni. Prezzo: 839,00 euro.

LG – QuadWash DB475TXS
LG – QuadWash DB475TXS

 

Samsung – Serie 7 JetClean

La connessione con SmartThings rende personalizzabile l’utilizzo delle lavastoviglie della gamma da incasso Serie 7 JetClean di Samsung permettendo di selezionare, direttamente dall’applicazione, i cicli di lavaggio più adatti per le diverse esigenze. Serie 7 JetClean è dotata di WaterJetCleanTM che permette all’acqua di immettersi, tramite un getto potente, in modo più uniforme in ogni zona mantenendo l’efficacia anche a basse temperature. Il sistema Drycare consente invece l’apertura automatica della porta per espellere l’eccesso di vapore in modo efficiente, ottimizzando l’asciugatura. Prezzo da rivenditore.

Samsung - Serie 7 JetClean
Samsung – Serie 7 JetClean

 

Haier – I-Pro Shine Series 7

Il Motore Brushless Inverter e l’ingegneria avanzata si uniscono alla classe energetica A nella lavastoviglie I-Pro Shine Series 7 di Haier, permettendo così di rispettare l’ambiente e di ottenere il massimo delle prestazioni con il minimo consumo. Per 14 coperti, ha display intuitivo DotMatrix che mostra tutte le informazioni consumi, temperatura e tempistiche. Con programmi basati sull’Intelligenza Artificiale, la lavastoviglie può scegliere autonomamente il ciclo migliore da eseguire per ottenere prestazioni di lavaggio eccezionali con consumi ridotti. Prezzo: 1.099,00 euro.

Haier - I-Pro Shine Series 7
Haier – I-Pro Shine Series 7

 

CANDY – Rapido’

La versione built-in della lavastoviglie Rapido’ di Candy è dotata di un’ampia gamma di cicli rapidi adatti a ogni esigenza, che semplificano l’utilizzo quotidiano anche grazie alla vasca Maxi Tub particolarmente spaziosa per caricare le stoviglie più grandi. In classe A, ha ciclo Wash&Dry che lava e asciuga le stoviglie in soli 35 minuti.

Smart, grazie alla connettività dell’app hOn è possibile scattare una foto ai cestelli per avere il rilevamento automatico della quantità, della tipologia del materiale e della posizione delle stoviglie per avere consigli su come ottimizzare il carico. Prezzo: 549,00 euro.

CANDY - Rapido'
Candy – Rapido’

 

Electrolux – Serie 600 EES68510L

Appartiene alla serie EcoLine la lavastoviglie integrata totale connessa Serie 600 EES68510L di Electrolux. Performante dal punto di vista energetico, ha interfaccia QuickSelect che fornisce, attraverso un pratico e intuitivo Ecometro, un riscontro immediato relativo ai consumi idrici ed energetici del programma selezionato. La tecnologia AirDry, che fa sì invece che lo sportello si apra automaticamente dieci minuti prima della conclusione del ciclo di lavaggio. Per 14 coperti, ha programma ExtraHygiene per rimuovere oltre il 99,9999% di virus e batteri dalle stoviglie. Prezzo da listino: 849,99 euro.

Electrolux - Serie 600 EES68510L
Electrolux – Serie 600 EES68510L

 

Hisense – HV693A62UVAD

Grazie alla luce UV nell’impianto idrico, la lavastoviglie HV693A62UVAD di Hisense rimuove fino al 99,99% dei batteri presenti nell’acqua durante il risciacquo, garantendo stoviglie pulite e igienizzate. Maxi capiente per 16 coperti, ha il serbatoio automatico del detersivo che dosa con precisione la quantità di detergente necessario per ogni ciclo, assicurando risultati ottimali con ogni utilizzo. È gestibile da distanza grazie al controllo remoto. Prezzo da rivenditore.

Hisense - HV693A62UVAD
Hisense – HV693A62UVAD

 

Whirlpool – Maxispace built-in W8I HP42 L

Il terzo cestello SpaceClean nella lavastoviglie Maxispace built-in W8I HP42 L di Whirlpool permette di godere di maggiore flessibilità e di caricare ciotole di grandi dimensioni, bicchieri e tazze fino a 13 cm di altezza. Oltre allo spazio extra, grazie ai programmi automatici offerti dalla tecnologia 6° SENSO offre prestazioni di pulizia e asciugatura eccezionali e un livello energetico di classe A. Tramite la funzione NaturalDry, lo sportello si apre automaticamente di 10 cm alla fine del ciclo di lavaggio per favorire l’asciugatura naturale. Prezzo da rivenditore.

Whirlpool - Maxispace built-in W8I HP42 L
Whirlpool – Maxispace built-in W8I HP42 L

 

Siemens – iQ700 SN97TX00CE

La lavastoviglie integrata totale iQ700 SN97TX00CE di Siemens garantisce risultati impeccabili con consumi contenuti. Per 14 coperti ha sistema openAssist: basta premere leggermente la porta e si apre senza sforzo. Dotata di 8 programmi e di 5 funzioni speciali tra cui quella HygienePlus, ha controllo dell’apparecchio a distanza tramite app e sistema di asciugatura con Zeolite. È adatta anche per i bicchieri più fragili perché nella glassZone sei ugelli dedicati erogano un flusso d’acqua leggero e continuo garantendo una pulizia accurata senza danneggiare i materiali delicati.

Siemens – iQ700 SN97TX00CE
Siemens – iQ700 SN97TX00CE

FAQ Lavastoviglie

Quali programmi di lavaggio è meglio usare?

Le lavastoviglie offrono diversi programmi per il lavaggio, ma i più usati sono principalmente quello chiamato quotidiano che lava a una temperatura fra i 60 e i 70° C e il programma Eco, che lava a circa 50° C e viene usato se si vogliono ridurre i consumi (e quindi i costi sulla bolletta).

Le lavastoviglie nelle cucine open space disturbano per il rumore?

Ormai i modelli sono piuttosto silenziosi. Sulla tabella è segnata anche la classe di emissione sonora e indicativamente la rumorosità va dai 37-45 decibel per i cicli standard. Il rumore è stato notevolmente abbattuto perché c’è un maggiore strato di materiale fonoassorbente che ricopre i lati della vasca e la controporta per assorbire maggiormente le vibrazioni, ed è stato ottimizzato il circuito idraulico per favorire la circolazione dell’acqua.

Quali sono le caratteristiche da considerare quando si sceglie una lavastoviglie?

Innanzi tutto è utile considerare quanti si è in famiglia e quanto si pranza/cena a casa. Per 4 componenti basta un modello da 12 coperti, ma se si cena a casa tutti insieme mentre a pranzo solo una parte della famiglia, potrebbe essere utile considerare una maggiore capienza per poter attivare l’apparecchio solo la sera con tutti le stoviglie. Valutare poi bene anche i programmi: se si hanno bambini è comodo programma a vapore che igienizzano le stoviglie, eliminando fino al 99,99% di batteri, se la lavastoviglie viene utilizzata tutti i giorni, quello Eco, che lava a circa 50° C riduce i consumi (e quindi i costi sulla bolletta).

Quali sono i principali modelli di lavastoviglie disponibili sul mercato?

Si possono scegliere da incasso da pannellare con le ante uguali a quelle della cucina o a libera installazione che si devono inserire nel sottopiano e che rimangono a vista (ecco perché spesso hanno frontalino acciaio inox o colorato per essere più accattivanti esteticamente).

Quanto spazio occupano e quanto sono capienti?

Il modello standard è di 12 coperti, ma puoi anche scegliere un apparecchio che può ospitare addirittura fino a 16 coperti. Per coperto si intende un’unità composta da un piatto piano, un fondo, un piattino da dessert, una tazza da tè con piattino, due bicchieri, coltello, forchetta, cucchiaio, cucchiaino da dessert.

Foto in apertura: La lavastoviglie QuadWash DB475TXS di LG funziona con tecnologia TrueSteam™ 

Articolo aggiornato




Articolo realizzato in collaborazione con...