Monolocale, le idee per avere più spazio

Come ottimizzare i metri quadrati di un monolocale e far sembrare lo spazio più grande? Colori giusti, arredi smart, divisori funzionali, armadi terra soffitto…

A cura di:

Monolocale, le idee per avere più spazio

Indice:

Vivere nelle grandi città è il sogno di molti, ma spesso il costo delle abitazioni ha prezzi eccessivi. La soluzione migliore per abitare in una vibrante metropoli? Il monolocale, un’abitazione piccola perfetta per chi vive da solo oppure per le giovani coppie.

Se da un lato il monolocale sembra essere la decisione migliore per chi deve trasferirsi in città, dall’altra ci sono molte perplessità su come rendere la casa accogliente e soprattutto più spaziosa. Con gli accorgimenti giusti è possibile ottimizzare i pochi metri quadrati a disposizione e far sembrare lo spazio più grande. Monolocale spazioso potrebbe sembrare un ossimoro, ma non è così: ripensando lo spazio in maniera attenta e scegliendo i giusti colori e soluzioni di arredo smart potrai vivere comodamente anche in un mini appartamento.

Vediamo quindi quali sono le scelte da mettere in campo per far sembrare un monolocale più grande e accogliente. Pronto a trasformare la tua casa?

Come dividere un monolocale: utilizza i divisori

Il monolocale è caratterizzato da un solo ambiente: la sua metratura ridotta potrebbe scoraggiare chi desidera ricavare più aree e dividere, ad esempio, una zona notte da una giorno. Ma come creare più spazio senza l’uso di una parete divisoria che limiti la luminosità? Un elemento funzionale è quello di sfruttare gli arredi decorativi: ad esempio un paravento può separare il letto dal resto della casa, una soluzione semplice, dal costo contenuto e sicuramente poco ingombrante.

Gli scaffali e librerie sono elementi di arredo davvero utili quando si tratta di dividere gli ambienti in un monolocale. Con una libreria divisoria potrai separare le zone della casa senza chiuderle e creare così la giusta privacy. La libreria divisoria è funzionale in tutti quei contesti open space in cui è necessario creare un filtro tra ingresso e le zone più private della casa. E poi diciamolo, arredare con i libri è sempre affascinante!

Totem di Euromobil come elemento da arredo
Totem di Euromobil è un sistema fatto da pochi dettagli e da uno scheletro a maglia che consente permette infinite interpretazioni

Come usare il colore per ampliare lo spazio

Anche la scelta dei colori gioca un ruolo chiave quando si tratta di ampliare lo spazio, una decisione che deve essere presa in modo oculato per valorizzare l’ambiente. Non utilizzare palette scure: i toni più intensi, per quanto accattivanti, rendono lo spazio ancora più piccolo.

Il colore per eccellenza per dare luminosità alle pareti è il bianco, una soluzione pratica per ampliare visivamente lo spazio in un piccolo appartamento. Non si tratta di un colore “freddo”, specie se abbinato al caldo parquet. L’effetto finale è quello di un ambiente accogliente e intimo.

Ma non c’è solamente il bianco: in generale le tonalità neutre (come il grigio chiaro oppure un tortora) danno un tocco diverso all’ambiente senza renderlo claustrofobico e soprattutto sono particolarmente facili da abbinare con il resto dell’arredo in casa.

Non volete rinunciare a colori più intensi? Il suggerimento è di non utilizzarli per tutte le pareti del monolocale, bensì di concentrarsi su una parete di accento che diventerà il punto focale dell’appartamento.

Illumina nel modo giusto l’ambiente

Nel progettare un monolocale, l’illuminazione può fare davvero la differenza e contribuire a far sembrare più ampio lo spazio. Anche qui è possibile spaziare con soluzioni differenti per non creare un effetto monotono e noioso: ad esempio le lampade a sospensione creano interessanti giochi di luce e permettono di porre l’accento sugli arredi ed è possibile mixarle con applique oppure con lampade a soffitto dal design particolare.

La soluzione a soffitto è ottimale per illuminare in modo omogeneo l’ambiente. Ad esempio Ferroluce propone la lampada a soffitto Mateca realizzata in ceramica con inserti in legno, perfetta per integrarsi nello stile di una casa minimal.

Lampada Mateca di Ferroluce
Lampada Mateca di Ferroluce – L’inserto in legno nel rigoroso cemento scalda anche gli ambienti più razionali e moderni

Non dimentichiamoci quanto sia importante la luce naturale. Nel progettare un monolocale avrai bisogno di sfruttare al meglio le fonti luminose naturali ad esempio optando per un’ampia finestra. Altro suggerimento utile è quello di non bloccare le fonti di luce con mobili oppure con tendaggi dai colori e materiali scuri e pesanti: lascia che la luce fluisca e che irradi l’ambiente.

Parola d’ordine: salvaspazio e versatilità

In un monolocale ogni scelta deve essere studiata nel dettaglio per fruire al meglio dello spazio a disposizione. I mobili salvaspazio sono sicuramente la scelta migliore quando si parla di un piccolo appartamento.

Non hai abbastanza spazio per una zona notte? Ecco che con i letti a scomparsa puoi moltiplicare lo spazio a disposizione. Che sia un letto singolo oppure matrimoniale, la soluzione a scomparsa occupa pochi centimetri in profondità e, una volta aperta, si trasforma in un comodo letto. Anche i letti a contenitore sono perfetti arredi salvaspazio. Non sai dove riporre coperte, oggetti o scarpe? Il cassettone presente sotto al letto permette di nascondere alla vista ogni oggetto ingombrante.

Il tavolo è un elemento d’arredo imprescindibile in casa. Ma come fare quando si ha a disposizione pochissimo spazio? Il tavolino pieghevole è funzionale e pratico, da chiuso occupa poco spazio ma può ospitare più sedute per accogliere gli amici.

In linea generale il suggerimento è quello di scegliere un arredo minimal con pochi pezzi, ma estremamente versatili che sappiano coniugare funzionalità e un bel design. Ciò non significa vivere in un ambiente asettico: un pouf (meglio se contenitore!) può dare un tocco divertente alla casa, così come scegliere accessori colorati e dalle texture vivaci.

mensole

L’altezza è tua amica

Un’altra regola chiave è sfruttare l’altezza progettando di inserire un armadio su misura che arrivi fino al soffitto. Un ampio armadio a parete ti permette di riporre tutti i tuoi oggetti lasciando l’ambiente domestico sempre ordinato e regalando quella sensazione accogliente e spaziosa. Non dimenticare di acquistare delle mensole che ti permetteranno di riporre in modo ordinato libri e oggetti.

Per chi ha il sogno del pollice verde

Hai il sogno di coltivare piante e fiori, ma un piccolo monolocale non ti permette di spaziare? Ricorda che c’è sempre posto per il verde, soprattutto se si scelgono le soluzioni giuste. Il contatto con le piante è sempre benefico, e soprattutto dona personalità all’ambiente. Tra le piante che possono arredare la casa senza occupare troppo spazio troviamo ad esempio il cactus, molto facile da coltivare. I più creativi possono spaziare acquistando ad esempio la splendida Kleinia rowleyana con le sue suggestive foglie ricadenti oppure l’aloe vera. Insomma, inserire delle piccole piante nel tuo appartamento lo renderà ancora più accogliente e personale.

Piante giuste monolocale