Porte da interno: ecco le tipologie più diffuse

A battente, a libro, scorrevoli interno o esterno muro, a libro: sono molte le tipologie di porte da interno tra le quali scegliere. Vediamo le diverse soluzioni e i principali vantaggi, e le ultime tendenze del mercato

A cura di:

porte da interno su binario

Indice degli argomenti:

Danno carattere all’ambiente domestico e svolgono il fondamentale ruolo di mettere in connessione gli spazi oppure dividerli: stiamo parlando delle porte da interno, non più semplici elementi “di arredo” da demandare al costruttore, ma soluzioni chiave per definire lo stile dell’intera abitazione.

Quando si pensa al progetto di una casa (che sia una ristrutturazione o un relooking) anche le porte interne giocano un ruolo chiave: per questo motivo occorre definire ogni aspetto prima di effettuare l’acquisto. Dal colore al materiale, passando per la tipologia di apertura o il tipo di maniglia da utilizzare: le porte sono adattabili a ogni vostro progetto, grazie all’ampia gamma di modelli disponibili in commercio. Analizziamo quindi le tipologie di porte da interno e vi lasciamo anche alcuni tips utili per sceglierle.

Porte interne a battente: un modello tradizionale di grande impatto

Iniziamo il nostro approfondimento parlando delle porte da interno a battente, forse il modello più tradizionale utilizzato nelle abitazioni. Deve la sua ampia diffusione grazie al suo semplice e pratico utilizzo, un modello di porta da interno di facile installazione e in grado di uniformarsi bene con l’ambiente.

Quali sono le sue caratteristiche? L’anta della porta a battente viene fissata da un lato del muro per mezzo delle cerniere e il suo meccanismo di apertura è davvero semplice: la porta a battente per aprirsi ruota sull’asse laterale verticale della cerniera. Possiamo scegliere il lato di apertura che può essere da sinistra a destra o viceversa, oltre che la sua direzione (la porta può aprirsi verso l’interno o verso l’esterno della camera). Questa decisione deve essere ovviamente presa valutando la disposizione dello spazio: dovrete valutare bene l’ingombro che occupa la porta una volta aperta così da permetterle una corretta apertura.

Le porte a battente ci offrono una serie di scenari davvero interessanti: oltre al modello “classico” troviamo infatti anche la porta a battente bidirezionale. Il funzionamento di questa tipologia è presto detto: un modello bidirezionale si apre sia nel verso dello spingere che del tirare. Sicuramente una soluzione molto versatile perfetta per integrarsi al meglio negli ambienti domestici.

Porte da interno Lualdi mod Altaj
Pensata per andare oltre la classica filo muro, la porta da interno Altaj di Lualdi non scompare nella parete, ma è evidenziata dal profilo metallico che incornicia l’anta

Porte scorrevoli da interno: un sistema pratico in grado di mimetizzarsi con lo spazio

In fase di ristrutturazione vi siete resi conto che non volete sacrificare ulteriore spazio da dedicare alle porte? Una soluzione pratica che non fornisce alcun ingombro è rappresentata dalle porte scorrevoli, una vera e propria idea “salvaspazio”. L’uso delle porte scorrevoli è indicato dunque per tutte quelle abitazioni in cui l’apertura della porta rimane difficoltosa: vediamo quindi le diverse tipologie di porte scorrevoli da interno e il suo funzionamento nello specifico.

Come suggerisce il nome, questo modello di porta è caratterizzato da un sistema a scorrimento: possiamo dunque distinguerle in porte scorrevoli a interno muro e ad esterno muro. Ricordiamo l’installazione di questo modello di porte prevede dei piccoli lavori edili, ma una volta ultimato il progetto potrete usufruire in totale libertà dello spazio domestico.

porte da interno particolare guida

Nel primo caso l’anta della porta scorrevole si muove all’interno del controtelaio presente nel muro: una volta aperta del tutto, l’anta “sparirà” nel muro lasciando lo spazio totalmente aperto. Ricordiamo che è possibile installare una porta scorrevole interno muro sia con anta singola che con anta doppia: lasciatevi consigliare da un esperto interior designer per realizzare insieme un progetto che possa valorizzare al massimo gli ambienti.

Come detto in precedenza, le porte scorrevoli possono essere anche “esterno muro”: in questo caso le ante scorrono esternamente muovendosi sui binari telescopici o sulle guide di scorrimento (spesso in alluminio o acciaio). Diversamente dalle porte a interno muro, questa tipologia non necessita di interventi edili particolari, dovrete solamente montare delle guide fissandole in alto a parete oppure a soffitto.

Porta scorrevole esterno muro

Porte da interno rototaslanti: spazio e praticità

Un altro suggerimento utile per chi non vuole di certo sacrificare lo spazio interno: installate delle porte rototraslanti che vi faranno risparmiare tantissimo spazio! Sapete come funziona questo modello di porta? È molto semplice: il perno  presente  al centro della porta fa sì che essa ruoti di 90° orizzontalmente mentre l’anta si sposta nella medesima direzione.

L’estetica è praticamente identica a quella di una porta a battente, ma con il grande vantaggio di occupare praticamente metà dello spazio una volta aperta.

Una soluzione pratica per chi ha una casa piccola e vuole agevolare il più possibile in transito, ma non solo: le porte rototraslanti rendono più semplice il movimento tra le stanze anche a chi ha difficoltà motorie o è su una sedia a rotelle.

porte da interno rototraslanti Garofoli
Esempio di porte da interno rototraslanti di Garofoli collezione Stilia

Porte a libro: come risolvere i problemi di spazio

Terminiamo il nostro excursus tra i vari modelli di porte da interno illustrandovi le caratteristiche della porta a libro. Il nome di questa porta parla per sé: una volta aperta, l’anta di una porta a libro si ripiega su se stessa. Ricordiamo che l’apertura di una porta a libro può essere posizionata sia internamente che a destra a sinistra: tutto dipende dal progetto della vostra casa e dalle specifiche esigenze.

I vantaggi di una porta a libro sono numerosi: ha un design curato, riduce di molto l’ingombro delle ante e si presta per essere integrata in appartamenti piccoli e aumentano la funzionalità di ambienti come ripostigli o sgabuzzini.


È possibile usufruire delle detrazioni per le porte interne?

Nel caso delle porte interne è possibile usufruire delle detrazioni messe a disposizione dello Stato attraverso due modalità differenti:

  • Bonus Ristrutturazione 50%
  • Sismabonus 110%

Bonus Ristrutturazione 50%
Le detrazioni fiscali del 50% per gli interventi di ristrutturazione e manutenzione straordinaria con la normativa di gennaio 2021 sono state prorogate fino al 31 dicembre 2021. È possibile detrarre le spese per la sostituzione delle porte interne quindi in caso di un intervento di manutenzione straordinaria con CILA (Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata da fare al comune) o in caso di intervento di ristrutturazione per con SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività). Consigliamo di leggere con attenzione tutte le specifiche riportate nei siti di riferimento per capire eventuali limiti o interventi coinvolti e ammessi.

Sismabonus 110%
È possibile ottenere la detrazione del 110% dei costi sostenuti per l’acquisto di porte interne se questo è collegato a interventi mirati al miglioramento delle prestazioni antisismiche (ad esempio demolizione e ricostruzione di un edificio per migliorarne le performance in caso di terremoti).

Una cosa molto importante da sapere prima di iniziare qualsiasi lavoro è che entrambi i Bonus, ovvero sia il Bonus Casa 50% che il Sismabonus 110% sono validi per immobili ad uso residenziale, non per uffici e negozi. Inoltre, i lavori dovranno rientrare nel limite di spesa di € 96.000 (complessivi per tutti i lavori).


Ultime tendenze per le porte interne

Ecco una breve rassegna di porte interne, le ultime presentate dalle aziende e che in parte ritroveremo alla fiera MADE Expo in programma dal 22 al 25 novembre a Fiera Milano a Rho, dove sarà possibile di nuovo, dopo tanto tempo, stringere nuove sinergie e organizzare interessanti incontri di business.

barausse porte interne per la casa
Barausse – Bilico Natnut

Barausse – Bilico Natnut

Barausse propone una combinazione di ante a bilico di grandi dimensioni che consentono di ottenere aperture modulari dal forte impatto estetico. Sono porte di design che possono essere installate con telaio filo muro o senza, per esaltare il minimalismo estetico dell’anta. Solitamente si tratta di porte molto grandi che si prestano a decorazioni ricche e suggestive come specchi, pannelli laccati e superfici materiche effetto pietra o effetto cemento. Configurabile in anta singola o multipla, rende gli ambienti molto scenografici. La versione Natnut (Noce Americano) è composta da tre ante in essenza legno che, sapientemente spazzolato e trattato, dona un effetto molto caloroso e naturale all’ambiente. Tutte le linee di prodotto sono realizzate rispettando parametri di qualità e certificazioni specifiche per il rispetto dell’ambiente e della salute. Le porte sono realizzate con pannelli a bassa emissione di formaldeide, conformi alla normativa CARB2/TSCA cat.6. Legni e decorativi sono privi di sostanze tossiche, le laccature sono finite con vernici all’acqua, e gli incollaggi avvengono solo con colle viniliche senza emissione di formaldeide. L’essenza legno mantiene tutto il suo pregio anche grazie all’innovativa laccatura Nature Eco a base d’acqua, introdotta nella linea di produzione dell’azienda perseguendo valori di sostenibilità e innovazione.

Bertolotto Porte interne
Bertolotto Porte – PantoQuadra

Bertolotto Porte – PantoQuadra

La porta PantoQuadra fa parte della collezione Laccate a mano, ed è una porta moderna ed elegante, essenziale pensata per le case contemporanee. Una classicità reinterpretata in forme essenziali e geometriche che le laccature tenui sanno valorizzare in un raffinato gioco di luce e di spessori. Bianco su bianco, tono su tono in un contrappunto di luce e di ombra. L’anta della porta è rifinita da 3 mani di laccatura all’acqua con pantografatura di tipo PantoNext. La struttura interna al telaio perimetrale in massello di legno, nella sua versione standard è di tipo alveolare in carta Kraft 100% riciclata e pressata a caldo con foglio in MDG da 8 mm. Le porte moderne laccate a mano sono disponibili in diversi colori laccati BP, RAL, NCS e in diverse tipologie di apertura: a battente, scorrevole a scomparsa, scorrevole esterno muro, a libro Doublè o Piego e come rivestimento per porte blindate. Le porte Laccate Bertolotto PantoQuadra sono fornite con il nuovo Telaio TKT e coprifili L9/P85 (certificati IDRO, CARB, FSC®) un sistema che garantisce una soluzione minimale e telaio e coprifilo di tipo a sormonto, complanare sul lato a tirare. A richiesta, è possibile avere il telaio TR/L8 dalle forme più morbide e arrotondate. Le porte interne sono realizzabili anche fuori standard e sono disponibili a doppia anta. Prezzo di listino porta battente: 690 euro (IVA esclusa)

Celegon porte interne
Celegon – Ergon® Living e Compack Living®

Celegon – Ergon® Living e Compack Living

ERGON® Living riduce del 50% l’ingombro della soglia, ampliando lo spazio abitativo senza interventi murari. Grazie al movimento rototraslante dell’anta, lo spazio occupato viene dimezzato rispetto ai sistemi tradizionali, eliminando la conflittualità tra le soglie e ampliando le possibilità abitative. La sua tecnologia consente l’apertura su entrambi i lati con il funzionamento a spinta, agevole come quello delle porte a battente. La porta rototraslante con meccanismo Ergon Living da cm 80 x 210 ha un prezzo orientativo di € 800,00, e può variare in base a modello, finitura o dimensione della porta. La versione COMPACK Living® 180 invece dimezza l’ingombro dalla soglia e aumenta lo spazio abitativo grazie alla speciale cerniera, che permette all’anta di ripiegarsi lateralmente sulla parete. La movimentazione dell’anta garantisce una stabilità paragonabile alle classiche porte a battente su cerniera. La porta pieghevole con meccanismo Compack Living 180 da cm 80 x 210 ha un prezzo orientativo di € 850,00, e può variare in base a modello, finitura o dimensione della porta.

Cocif porte interne 
Cocif – Modello Polaris, Collezione Linear

Cocif – Modello Polaris

Le collezioni di porte interne di Cocif sono tecnologie di ultima generazione che esaltano la qualità del made in Italy, che vantano collaborazioni con grandi designer italiani. Ogni collezione è inoltre personalizzabile in differenti finiture e sistemi per rendere unico ogni progetto di abitazione, dalla più classica a quella più contemporanea. In ogni porta Cocif, l’arte dei falegnami e la ricerca stilistica sono sempre ispirate a una woodcentric experience, una filosofia che ha il proprio centro nella qualità del materiale, nella sua naturale bellezza. Nel modello Polaris MX, della Collezione Linear, è stata utilizzata l’essenze Flamed Grey e creata dalla originalità e sapienza dell’architetto e designer Piero Lissoni. Ogni porta Cocif nasce da una accurata selezione dei legni migliori, sempre provenienti da foreste certificate e sostenibili per arredare ogni ambiente con un prodotto unico da ogni punto di vista, etico ed estetico.

Dierre porte interne casa
Dierre – Massello Antico e Massello Contemporaneo

Dierre – Massello Antico e Massello Contemporaneo

La gamma delle porte Dierre – che va dalle porte blindate per esterni ai diversi modelli di porte interne sempre personalizzabili in termini di dimensioni, finiture e accessori – si arricchisce di una nuova porta interna in legno massello. Una soluzione che unisce tradizione e modernità valorizzando il legno in due versioni: Massello Antico e Massello Contemporaneo. La prima, ideale per ristrutturazioni e case di stile classico, la seconda dal design essenziale (modello Glamour), geometrico (modello Quadra) o con inserti in metallo o pietra (modello Stone). I 13 i modelli di porte interne Massello Dierre sono disponibili in diverse essenze (fino a 29) e numerosi allestimenti; in versione cieca o finestrata e con differenti soluzioni di apertura, anche scorrevole interno o esterno muro. Il prezzo del modello Quadra 1 cieca con foderina, misure standard 2100×800, colore laccato bianco neve parte da € 850 (escluse IVA, trasporto e installazione).

Eclisse porte interne casa
Eclisse – Eclisse 40 Collection

Eclisse – Eclisse 40 Collection

Ispirandosi alla tecnica architettonica della strombatura, il telaio Eclisse 40 Collection esalta la porta come una cornice. Da un lato il telaio definisce un’inclinazione di 40 gradi, dall’altro invece mantiene la discrezione di una porta filo muro. Eclisse 40 Collection è realizzato in alluminio anodizzato ed è disponibile nei colori bianco, bronzo chiaro, bronzo scuro, bronzo grafite e nella versione grezza con rivestimento in primer. Si abbina a pannelli porta in legno come alla nuova linea di porte in vetro e alluminio. Già vincitore del premio Red Dot Design Award, Eclisse 40 Collection è tra i prodotti selezionati per l’ADI Design Index 2020 e concorrerà all’assegnazione del premio XXVII Compasso d’Oro.

Ermetika porte interne casa
Ermetika – Absolute Evo

Ermetika – Absolute Evo

Absolute Evo è una porta funzionale, ma allo stesso tempo esteticamente originale. Absolute Evo è il controtelaio filo muro di Ermetika senza finiture esterne che si fonde perfettamente con la parete. Coniugando tecnologia e design, risulta ideale per chi progetta soluzioni abitative minimali, rispondendo pienamente al desiderio di sobrietà e semplicità. È disponibile in anta singola o doppia, oppure nella versione tutt’altezza che crea un effetto di totale uniformità con il contesto in cui viene installato. Impiegando una politica ambientale decisa, l’azienda promuove l’utilizzo di materiali nobili e facilmente riciclabili come l’alluminio e il legno. I prodotti sono costituiti prevalentemente in acciaio e alluminio e perciò, una volta terminato il loro ciclo di vita, possono essere riciclati al 100% e con l’utilizzo del solo 5% di energia elettrica necessaria per la produzione del materiale primario. Prezzo di listino per anta singola di circa 850,00 euro (netto iva – controtelaio + anta).

Ferrero Legno porte interne casa
Ferrero Legno – Modello Exit, Linea Collezioni FL, nella finitura Iride Duna con telaio Evoluto Eleva. Dimensioni: 80×210 e telaio 10 cm.

Ferrero Legno – Iride

Nuova e rivoluzionaria finitura dal basso impatto ambientale e dall’alto impatto visivo: si tratta di Iride, declinata in 9 tonalità (Cipria, Duna, Corda e Bianco, Ebano, Foresta, Bruciato, Palude, Mare) in linea con gli ultimi trend dell’abitare contemporaneo che contribuiscono all’unicità di un ambiente coniugando performance ed estetica. Iride esalta la venatura del frassino spazzolato e regala un sofisticato effetto ultraopaco (opacità inferiore ai 5 gloss), totalmente antiriflesso, morbido al tatto e anti-impronta. Dal punto di vista funzionale vanta altri due vantaggi: un’elevata resistenza al graffio, alle macchie di caffè e ai liquidi freddi e la resilienza, ovvero la possibilità di intervenire su graffi superficiali con il calore ripristinandone la superficie. Questa innovativa finitura si contraddistingue anche per una forte componente ecosostenibile che si esprime nell’utilizzo di vernici BIO a base d’acqua, formulate con materie prime rinnovabili atossiche ed ecologiche, con un ridotto contenuto di VOC, nell’assenza di formaldeide e attraverso un ciclo di produzione che riduce drasticamente le emissioni di CO₂. Lignum Iride costa 2.242,5 euro (iva esclusa) – Exit Iride ha un prezzo di € 927 (iva esclusa).

Garofoli Boiserie porte interne casa
Garofoli – Boiserie Onda e Quadro

Garofoli – Boiserie Onda e Quadro

Onda e Quadro, sono le boiserie e porte filomuro di Garofoli nati dalla volontà di coniugare un materiale pregiato e sostenibile come il legno massiccio a un design contemporaneo, caratterizzato dal particolare disegno delle incisioni. I due motivi, Onda e Quadro, creano sulla superficie lignea un gioco geometrico di ombre e sfumature molto coinvolgente, perfetto per arricchire con un segno deciso una porta a tutta altezza, una colonna o una parete. 8 mm di rovere americano massiccio pantografato, 3 mm di MDF marino idrofugo e 8 mm di rovere americano massiccio, per un totale di 19 mm, danno forma a pannelli modulari facilissimi da installare. Sono soluzioni perfette da abbinare a porte Filomuro Onda e Quadro, realizzate nella stessa finitura e con identiche incisioni, interpretando lo spazio della casa attraverso un total-look coerentemente progettato, ecologicamente sostenibile e stilisticamente unico.

Scrigno porte interne Acqua per Essential
Scrigno – Acqua

Scrigno – Acqua 

La porta scorrevole in vetro Acqua per Essential anta doppia di Scrigno si caratterizza per le sue linee semplici, ma al contempo molto eleganti: alle linee minimal dell’anta in vetro infatti si coniuga un telaio ridotto all’essenziale, il quale assicura un effetto armonioso con la parete.
L’estetica d’impatto è integrata a elevate caratteristiche di funzionalità e versatilità, che le permettono di inserirsi in ogni stanza, dalla cucina al living, alla camera da letto, anche in applicazioni non convenzionali come l’accesso alla cabina armadio. Nella finitura Lino Caffè, dai toni caldi e rilassanti, si sposa alla perfezione con ambienti dal gusto moderno e chic.
Infinite le possibilità di personalizzazione: Acqua, disponibile anche per Essential anta singola e per Base, vanta da oggi più di 60 finiture. Dimensioni: 1600mm x2400mm. Materiali: Controtelaio in Aluzinc® e ante in vetro. Prezzo a partire da 3.400,00 euro per anta Acqua comprensiva di maniglia A (escluso controtelaio).

Articolo aggiornato




Articolo realizzato in collaborazione con...