Cleaning Routine, le abitudini degli italiani nella pulizia della casa

5 consigli facili per organizzare nel tempo le pulizie di casa. Scopriamo il “Pentalogo” della cleaning routine secondo Folletto, il brand di Vorwerk specializzato in aspirapolveri e igiene domestica.

A cura di:

Cleaning Routine, le abitudini degli italiani nella pulizia della casa

Molti italiani hanno una vera e propria cleaning routine, ovvero una pianificazione abitudinaria delle pulizie di casa. Avere una routine e una programmazione per molti è sinonimo di ordine e benessere psicologico. Non si tratta solo di svolgere meccanicamente azioni pratiche quotidiane: nel nostro Paese la pulizia e l’igiene fanno parte da sempre della cultura. Oggi poi, con gli influencer di pulizia e ordine che spopolano sui social network – come Marie Kondo, per citare forse la più famosa – pulire la casa è diventata anche una forma di divertimento e intrattenimento.

Cleaning Routine: fare le pulizie di casa fa bene alla salute

Lo confermano numerosi studi: avere una casa pulita e in ordine è elemento di soddisfazione e contribuisce al benessere interiore. Fare le pulizie può essere un vero e proprio rito antistress, un’abitudine che contribuisce a migliorare la propria salute. Non solo psicologica, ma anche fisica, poiché programmare le pulizie aiuta a combattere gli agenti inquinanti indoor, spesso sottovalutati, e a mantenere un ambiente sano e pulito a lungo.

La pianificazione e l’organizzazione contribuiscono a mantenere nel tempo gli standard igienici elevati, risparmiando tempo e fatica. Del resto, come ha spiegato il Dott. Gian Maria Bianchi, Business Coach, professore universitario e scrittore, le routine sono “economiche” perché consentono di svolgere un compito senza pensarci, e senza impiegare eccessive risorse mentali, quindi fanno risparmiare energia. Darsi un appuntamento “fisso”, giornaliero o periodico con le pulizie, le rende meno spiacevoli, facendole diventare un’abitudine rivitalizzante per il benessere.

Cleaning Routine: 5 consigli pratici

Sull’onda di questa tendenza, Folletto – il brand di Vorwerk specializzato in aspirapolveri e igiene domestica – ha stilato una lista di 5 consigli utili a costruire la propria Cleaning Routine.

Ecco i cinque consigli per costruire la propria cleaning routine:

1. Fare un programma periodico: scegliere le azioni da compiere a cadenza giornaliera, settimanale e mensile. In molti casi c’è chi ha anche una pianificazione semestrale o annuale (si pensi ad esempio alle pulizie di primavera!). Avere un programma da condividere in famiglia rende più semplice l’organizzazione e la collaborazione.

2. Delegare alcuni compiti: coinvolgere tutti i membri della famiglia nella gestione e nella cura della casa, per ridurre il carico di lavoro individuale e responsabilizzare tutti.

3. Usare strumenti adeguati: investire in tecnologie e prodotti di pulizia efficaci rende le pulizie meno faticose e più semplici. Citiamo per esempio aspirapolveri che riconoscono le superfici, che aspirano e lavano, robot che lavorano in nostra assenza, magari programmabili da remoto, e così via.

4. Non sovraccaricarsi: è importante prendersi delle pause, stancarsi troppo può far diminuire la motivazione.

5. Riconoscere i proprio successi: ogni volta che un compito viene completato, fermarsi e gioire del risultato raggiunto.

Cleaning Routine: 5 consigli pratici
Avere una routine e una programmazione per molti è sinonimo di ordine e benessere psicologico

 

Quali sono le pulizie da programmare ogni giorno, settimana, anno

Tra le pulizie giornaliere dovrebbe esserci l’abitudine di aprire le finestre e areare i locali: il ricambio d’aria riduce il rischio di allergeni e agenti inquinanti. Anche i pavimenti andrebbero aspirati ogni giorno, soprattutto quelli in cui passano persone ed animali.

Qualche minuto ogni giorno andrebbe dedicato anche alla pulizia del bagno e alle sue superfici. Infine, rifare i letti e sistemare gli oggetti disordinati consente di avere una casa sempre accogliente.

Le azioni che invece si possono svolgere settimanalmente sono la pulizia di cucine e mensole, quella più approfondita dei bagni, di forno e frigorifero, il lavaggio dei pavimenti.

Mensilmente ci si può dedicare alle operazioni più impegnative: infissi, lampadari, tappeti, divani e cuscini.

Le azioni annuali sono quelle che di solito coincidono con il cambio stagione: sono un momento propizio per fare decluttering e pulire gli armadi. E poi, circa una volta ogni sei mesi, è bene aspirare materassi e cuscini del letto, così da eliminare ogni residuo di polvere e soprattutto difendersi dagli acari. Senza dimenticare, prima dell’accensione estiva, la pulizia dei condizionatori e dei loro filtri.

Il sistema modulare di pulizia Folletto VK7s senza filo

Per pulire tutte le superfici, Vorwerk ha messo a punto il sistema modulare di pulizia Folletto VK7s senza filo. Dispone di un set completo di accessori per lavorare su tutte le superfici, dai pavimenti ai tessili, aspirando e lavando in un solo passaggio.