Dal legno di latifoglia nascono mobili per la casa

Dalla collaborazione tra il Rycotewood Furniture Centre del City of Oxford College e l’American Hardwood Export Council (AHEC) nasce l’idea innovativa e sostenibile di realizzare mobili contenitori per la casa utilizzando il legno di latifoglia americana.

Dettaglio del cassetto in legno di latifoglia

AHEC ha incaricato alcuni studenti di realizzare un mobile contenitore in legno di latifoglia americana a scelta tra quercia rossa, ciliegio e acero, con l’obiettivo di utilizzare il materiale nel modo più creativo ed efficiente possibile e di sfruttare al massimo le caratteristiche naturali.

Tra le tecniche utilizzate per portare a termine la consegna spiccano la bruciatura, la lavorazione CNC, l’intaglio e la tessitura.

Il progetto è stato seguito dalla designer inglese Nathalie de Leval che ha incontrato gli studenti raccontando loro la sua visione e il suo lavoro e ha supervisionato tutte le fasi del progetto.

Le idee nate dal progetto

Mobile da tè in legno di ciliegioIspirandosi al lavoro del designer tessile Jo Elbourne è stato realizzato da Christoph Kurzman un mobile da tè in legno di ciliegio che rimanda alla tecnica tradizionale giapponese di posa delle tradizionali stuoie Tatami.Armadietto da caffèAlastair Minus ha dato forma, invece, a un armadietto dedicato alla conservazione del caffè e della sua attrezzatura servendosi della quercia rossa americana che è stata prima bruciata, usando il metodo giapponese Shou Sugi Ban,  e successivamente lavorata in strisce e applicata a una tela che permette alle porte di scorrere senza soluzione di continuità.Armadietto per liquoriAlla collocazione dei liquori ha pensato Alasdair Sandy, progettista di un mobile da parete realizzato con pannelli frontali ricurvi in quercia rossa intrecciata, usata anche per la struttura, mentre per il cassetto è stato scelto il ciliegio. Una scelta che ha avuto lo scopo di differenziare le due parti del mobile mediante i colori del legno.Armadietto multiuso in quercia rossa e acero teneroDan Alexander ha progettato un armadietto multiuso in quercia rossa e acero tenero caratterizzato da un motivo incrociato ottenuto con la tecnica della scanalatura che lascia trasparire la luce interna.Comodino in quercia rossa e ciliegioLeo Freechild ha creato, invece, un comodino in quercia rossa e ciliegio con portariviste, dotato, inoltre, di un cassetto e uno sportello nascosti. La tecnica usata per il comodino è quella della lavorazione CNC per i pannelli frontali, mentre le giunture a coda di rondine garantiscono una maggiore resistenza.Armadietto per i liquori in quercia rossa americanaL’armadietto per i liquori in quercia rossa americana, tinta con inchiostro giapponese, è opera di Charlie Teager-Neale e presenta tagli tondeggianti che rivelano il rame effetto specchio per riportare alla mente l’immagine delle distillerie in rame utilizzate per a produzione di alcoolici. L’armadietto è dotato di un sensore nascosto che attiva una luce LED interna.Credenza per erbe e spezieLa credenza per erbe e spezie di Will Kenyon in acero tenero americano e giunti in noce mostra un contrasto di colore e si arricchisce di una decorazione sulle ante realizzata meticolosamente a mano usando graffette e martello per imprimere la trama.Porta-telefono e chiaviInfine, Harry Alvarez-Garmon ha realizzato un porta-telefono e chiavi, sobrio ma funzionale, in solida quercia rossa americana.