Addio alle chiavi di casa, arriva la serratura connessa e intelligente

Domotica e smart home sono sempre più diffuse in Italia e nelle case si sta diffondendo sempre più la serratura intelligente, soluzione smart per aprire la porta di casa. Così presto diremo addio alle chiavi di casa. A confermarlo è l’azienda Nuki, la quale sostiene che il futuro risiede nel citofono intelligente e connesso, adattabile a ogni tipologia di abitazione.

Nelle case italiane arriva la serratura intelligente

Porte sempre più smart e aperture automatizzate: la serratura intelligente è l’ultima frontiera in fatto di domotica che sta prendendo piede nelle case degli italiani. Le serrature smart semplificano l’accesso nelle proprie abitazioni, e accrescono allo stesso tempo i livelli di sicurezza poiché in tempo zero permettono di ricevere notifiche e allerte direttamente sullo smartphone..
A confermare questo aumento è Nuki, produttore europeo di sistemi intelligenti per l’accesso in casa, nel rendere pubblici i dati di vendita. Dal 2017, anno di esordio per il brand in Italia, a oggi, l’azienda ha venduto 200.000 serrature intelligenti in tutta Europa e l’Italia si conferma uno dei mercati più vivaci e attenti, dove tra il 2019 e il 2021 si è registrata un crescita del 300%.

Addio chiavi di casa?

Il panorama abitativo italiano è composto da case indipendenti (22,8%) e da complessi residenziali (77%). In questo contesto, dalla strada all’appartamento, le soluzioni per l’entrata in casa sono variegate. Ecco perché Nuki non si limita a offrire serrature intelligenti, ma ha sviluppato anche il dispositivo Nuki Opener  (foto in apertura) che rende il citofono intelligente, adattandosi a ogni tipologia di abitazione.
Le soluzioni che stanno prendendo sempre più piede non prevedono un’interazione umana, ma sono completamente automatizzate. Sfruttano, ad esempio, funzioni come lo sblocco automatico o tramite assistenti digitali come Siri di Apple, Google o Amazon Alexa.
Diremo addio alle chiavi di casa? Nella visione dei fondatori di Nuki, i fratelli Martin e Jurgen Pansy, la risposta è sì. L’azienda è nata infatti in risposta alla loro esigenza di non dover portare le chiavi di casa sempre con sé.

I diversi modelli di serratura intelligente
Nuki Smart Lock 3.0 è compatibile con tutti gli accessori Nuki. Si presenta come un pomello in plastica bianco. Può essere gestita da remoto grazie a Nuki Bridge.

I diversi modelli di serratura intelligente

Chi vuole provare la serratura intelligente, può iniziare dal modello Nuki Smart Lock 3.0. Compatibile con tutti gli accessori Nuki, si presenta come un pomello in plastica bianco. Può essere gestita da remoto grazie a Nuki Bridge, può venire aperta con il codice numerico con Nuki Keypad e con il telecomando Nuki Fob. Per evitare problemi di durata della batteria è possibile integrare anche Nuki Power Pack. Inoltre, per avere il pieno controllo sulla gestione della propria porta si può adottare Nuki Door Sensor grazie al quale l’app Nuki avvisa quando la porta viene bloccata mentre è aperta o se la porta rimane aperta per più di un tempo definito.

Per i più appassionati di tecnologia e design c’è invece Nuki Smart Lock 3.0 Pro: la versione premium della serratura intelligente. Ha un pomello di acciaio inossidabile, il wi-fi integrato ed è disponibile in bianco e in nero, per inserirsi perfettamente in ogni ambiente. La versione Pro ha anche il Nuki Power Pack integrato, aumentando la durata della batteria.