5 soluzioni per sfruttare al meglio gli spazi esterni di casa

Gli spazi esterni a casa, come un balcone, una grande terrazza o un piccolo giardino – sono preziosi per vivere momenti di relax e divertimento, da soli o con gli amici. Ecco alcune idee per sfruttarli al meglio

A cura di:

5 soluzioni per sfruttare al meglio gli spazi esterni di casa

Indice:

La bella stagione è arrivata e, nonostante qualche capriccio primaverile, i momenti per stare un po’ all’aria aperta non mancano sicuramente. L’anno complicato che abbiamo vissuto, inoltre, ha messo in evidenza il grande valore che possono avere questi luoghi all’aperto. Per cui, che si tratti di un balcone, di una grande terrazza o di un giardino, quella di rendere gli spazi esterni di casa confortevoli e usufruibili è un’ottima idea.

Ecco, allora, 5 idee per sfruttare al meglio gli spazi esterni di casa.

sfruttare al meglio gli spazi esterni di casa

1. Il balcone che diventa un giardino d’inverno

Nonostante l’arrivo dell’estate porti in direzione opposta, un primo consiglio riguarda la possibilità di installare dei serramenti che permettono di chiudere il balcone. Scegliendo delle chiusure trasparenti e completamente apribili, infatti, è possibile rendere il balcone di casa molto più versatile, trasformandolo in un giardino d’inverno, perfetto per godere del tepore del sole invernale e per far crescere le piante al riparo dal freddo.

In estate, poi, si apre completamente e torna ad essere un balcone aperto. Chiudere questo spazio, inoltre, significa sfruttarlo molto anche durante la mezza stagione, in quanto assicura un maggior grado di riparo. Va specificato, però, che questo tipo di intervento richiede un certo investimento per l’acquisto degli infissi e, soprattutto, la richiesta di un permesso di costruire in comune.

Chiudere il balcone con delle vetrate

2. Realizzare un giardino pensile

Piante e fiori sono perfetti per rendere accogliente gli spazi esterni a casa e anche se non si è inclini al pollice verde è comunque possibile optare per delle specie che richiedono poca manutenzione. Il consiglio è quello di rivolgersi ad un vivaio per ottenere tutte le informazioni del caso.

Creare un giardino pensile permette di dar vita ad ambienti molto diversi, che cambiano a seconda della tipologia di spazio di cui si dispone e della vegetazione che si mette a dimora. Si può pensare a vasi più o meno grandi, in alcuni casi installando anche fioriere “permanenti”, in materiali come il legno o la pietra, piuttosto che realizzare elementi verdi verticali, che sfruttano le pareti. Se lo spazio è molto, si possono considerare anche di piantumare veri e propri alberi, perfetti per fare ombra in estate.

arredare il terrazzo con piante

3. Coperture removibili che proteggono dal sole

Ombreggiare un terrazzo, un balcone o un giardino è spesso una delle questioni più importanti per renderlo utilizzabile durante tutte le ore del giorno della stagione calda. Esistono diverse soluzioni, tra cui, l’appena citato acquisto di alberi.

In ogni caso, la soluzione più diffusa e versatile è sicuramente quella rappresentata dalle tende per esterno. Si possono installare tendaggi removibili e/o avvolgibili, eventualmente combinati a strutture come le pergole, con una struttura in legno o in metallo. Più semplici da installare sono altri sistemi, come vele e ombrelloni. La scelta va fatta in base allo spazio a disposizione e al gusto personale.

ombreggiare-terrazza

4. Luci e arredo perfetti per spazi esterni

Se uno spazio deve risultare confortevole e sfruttabile, allora è certo che l’arredo deve essere scelto adeguatamente. Salottini, poltrone, tavoli dovrebbero rispondere all’esigenza di relax che di solito si abbina a questa tipologia di spazi. Per cui si può abbondare con cuscini e tessili, scegliere poltrone comode, inserire tavoli e tavolini, oltre a tutti quegli oggetti utili a rendere “comodo” l’ambiente che si desidera ricreare. Non meno importante è la luce, in quanto in una sera estiva può completamente modificare la percezione di uno spazio. Si possono usare luci diffuse, lanterne, ma anche strisce di led e lampadine o candele. Lo scopo è quello di illuminare e rendere fruibile lo spazio, ma anche di migliorarne l’aspetto e creare l’atmosfera giusta.

scegliere arredo e illuminazione ad hoc per spazi esterni

5. Cucina e bar per serate estive all’aperto

Quali sono le attività che vorremmo svolgere all’aperto? Rispondendo a questa domanda possiamo sviluppare moltissime idee su come sfruttare uno spazio esterno a casa, che risponda al meglio alle proprie esigenze. Un’ipotesi, ad esempio, è quella di installare una cucina o un bar all’aperto, per momenti di divertimento con famiglia e amici. Quindi, non solo barbecue, ma anche banconi bar o vere e proprie cucine.

attrezzare-balconi-e-terrazze